FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: tra il weekend e lunedì 26 settembre non si escludono forti temporali

Mentre fino a venerdì 23 settembre prevarrà un tempo stabile, nel weekend di sabato 24 e domenica 25 si intravede una perturbazione: la tendenza meteo
{icon.url}20 Settembre 2022 - ore 11:36 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
20 Settembre 2022 - ore 11:36 Redatto da Redazione Meteo.it

Venerdì 23 settembre si profila un leggero rinforzo dell'alta pressione che continuerà dunque a garantire un tempo stabile e soleggiato ad eccezione della Sicilia, specialmente le zone orientali e meridionali, dove potrebbero verificarsi delle sporadiche piogge. Altrove giornata abbastanza soleggiata, da segnalare un po' di annuvolamenti sui rilievi, in Sardegna, nella bassa Calabria, nelle regioni di Nord-Est e inizialmente anche nel settore del medio e basso Adriatico. Tendenza a un leggero rialzo delle temperature che in generale dovrebbero ancora rimanere sotto la media, sia nei valori minimi che nei valori massimi; valori in generale compresi tra i 20 e i 24 gradi mentre in Sicilia e Sardegna si potrebbero toccare punte di 25-27 gradi. Sulle Isole dovrebbe insistere un po' di ventilazione da est.

Sabato 24 settembre persisteranno condizioni di tempo stabile soprattutto sul medio Adriatico, al Sud e sulla Sicilia. Altrove dovrebbero prevalere le nuvole: al mattino non si profila alcuna pioggia mentre da metà giornata qualche debole pioggia sarà possibile sulle Alpi occidentali; nel pomeriggio le precipitazioni potrebbero estendersi anche ad Alpi centrali, Pianura piemontese e Liguria centro occidentale. In tarda serata si profila un ulteriore peggioramento con piogge più intense che interesseranno tutto l'arco alpino, il Nord-Ovest e in parte anche l'Emilia occidentale.

Tra domenica 25 e lunedì 26 settembre non si escludono forti temporali con un rialzo delle temperature: la tendenza meteo

Domenica 25 settembre si preannunciano precipitazioni anche localmente intense in molte zone del Nord, ad eccezione di alto Piemonte e Val d'Aosta; le precipitazioni andranno a estendersi anche verso le regioni centrali, in particolare su Toscana, Lazio, Umbria e nord delle Marche. In giornata qualche isolato rovescio anche sulla Sardegna nord occidentale. In base agli ultimi aggiornamenti, le precipitazioni più intense e insistenti dovrebbero verificarsi tra Liguria, Toscana, Emilia occidentale e bassa Lombardia. Nel resto d'Italia non dovrebbe succedere quasi nulla a parte un aumento della nuvolosità.

In generale nel weekend soffieranno venti di Scirocco, più intensi nella giornata di domenica 25. Temperature in rialzo, soprattutto nei valori minimi; massime in aumento ad eccezione delle aree perturbate dove rimarranno piuttosto contenute. A inizio settimana la perturbazione n.7 potrebbe insistere in maniera piuttosto intensa con piogge e temporali localmente forti specialmente al Nord-Est, sulla Liguria e sulle regioni centrali tirreniche; altrove precipitazioni più isolate. La tendenza appena descritta presenta ancora margini di incertezza: per conferme ed ulteriori dettagli vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:25
Notizie
TendenzaMeteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Meteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Nel fine settimana l'alta pressione tenderà ad indebolirsi: aumento della nuvolosità al Centro-Nord ma non sono previste piogge significative. Clima ancora mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Ottobre ore 00:37

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154