FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, tra giovedì 9 e venerdì 10 nuova fase di maltempo con raffiche di burrasca e rischio mareggiate

Meteo movimentato anche nella seconda parte della settimana, per l'arrivo di nuove perturbazioni localmente intense: la tendenza fino al weekend
6 Novembre 2023 - ore 11:41 Redatto da Redazione Meteo.it
6 Novembre 2023 - ore 11:41 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nella seconda parte della settimana continuano a prevalere correnti atlantiche che portano sul Mediterraneo e l'Italia nuove perturbazioni con fasi di maltempo localmente intense, specie tra giovedì 9 e venerdì 10, e nel weekend dell'11-12 novembre.

Da giovedì 9 torna il maltempo: forte vento e rischio mareggiate

Giovedì 9, in particolare, è previsto un nuovo peggioramento meteo per l'arrivo di una nuova perturbazione (la numero 5), con le prime piogge al mattino al Nord-Ovest, in estensione a tutto il Nord, alle regioni Centrali e al Sud tra la seconda parte di giovedì e la giornata di venerdì 10.

La perturbazione sarà piuttosto intensa, con il rischio di rovesci e temporali sulle regioni Tirreniche, in Sardegna e al Nord, specie tra Liguria, Lombardia e Nord-Est. Piogge localmente intense potranno interessare anche le regioni del medio Adriatico e il Sud. Quota neve intorno a 1300-1500 metri sulle Alpi.

Venti di Libeccio, piuttosto intenso con raffiche di burrasca, fino a 70-80 km/h e rischio di mareggiate lungo le coste esposte. Le temperature non subiranno grandi variazioni, salvo qualche calo: al Centro-Sud i valori resteranno intorno ai 20 gradi, qualche grado in meno al Nord.

Una breve tregua dal maltempo precederà poi l'arrivo di un'altra veloce perturbazione tra la fine di sabato 11 e la giornata di domenica 12, la quale potrebbe dare vita ad un'area di bassa pressione, diretta probabilmente al Centro-Sud, con effetti che potrebbero interessare in parte anche il Nord Italia. L'arrivo della depressione richiamerà venti settentrionali e aria più fredda a ridosso delle Alpi, e in ingresso sul settore Adriatico tra domenica e l'inizio di settimana prossima.

Sarebbe in questo caso il primo ingresso di una massa d'aria polare della stagione, capace di portare un primo crollo notevole delle temperature. In questa fase saranno ancora possibili piogge e temporali localmente intensi. Maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Meteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Si conferma la fine dell'ondata di caldo africano, accompagnata da uno scenario meteo più movimentato. La tendenza nei dettagli
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno ore 23:11

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154