FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, la tendenza: pioggia in vista dal 20 aprile

Un profondo vortice ciclonico si prepara a influenzare le condizioni meteo sull'Italia nella seconda parte della prossima settimana: torna la pioggia in molte regioni
{icon.url}17 Aprile 2022 - ore 11:56 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
17 Aprile 2022 - ore 11:56 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo il miglioramento meteo atteso per la giornata di Pasquetta, che pur profilandosi ancora fresca trascorrerà con tempo stabile quasi ovunque, nella giornata di martedì vivremo una breve parentesi anticiclonica. Prevarrà il sole in gran parte d'Italia, con condizioni meteo stabili in tutto il Paese e temperature in rialzo.

Più nei dettagli, martedì 19 aprile potremo osservare un po' di nuvole sul Friuli da inizio giornata e la tendenza a un graduale aumento della nuvolosità, specie dal pomeriggio, anche sui settori centro-settentrionali della dorsale appenninica e tra Liguria e Toscana. Nella seconda parte della giornata qualche precipitazione potrà interessare il Friuli e l'Alto Adige, con neve al di sopra dei 1.600 metri.
Le temperature saranno in generale lieve aumento, in Sardegna non si escludono punte oltre i 20 gradi.

Cambio di scena da mercoledì 20 aprile: la tendenza meteo

Da mercoledì per l'Italia si aprirà una fase meteo di nuovo movimentata, la cui evoluzione però risulta al momento ancora piuttosto incerta. Per conoscere con più sicurezza le tempistiche e le traiettorie dei peggioramenti vi invitiamo quindi a seguire i prossimi aggiornamenti meteo.
Stando allo scenario che attualmente si profila come più probabile,  mercoledì un'area depressionaria si approfondirà sul Mediterraneo occidentale, muovendosi poi gradualmente verso l'Italia. Le attuali proiezioni mostrano che i suoi effetti più intensi e diffusi dovrebbero farsi sentire in soprattutto da venerdì 22 aprile.

Più nello specifico, la giornata di mercoledì 20 aprile sarà piuttosto nuvolosa al Nord-Ovest, dove qualche debole precipitazione potrà coinvolgere l'estremo Piemonte occidentale, specie a ridosso delle montagne. Nel resto del Paese le nuvole si alterneranno a schiarite e le condizioni meteo saranno per lo più stabili. Farà eccezione qualche possibile pioggia a inizio giornata tra le Marche, l'Abruzzo e la Romagna. Nella seconda parte della giornata la Sardegna andrà incontro a un peggioramento e le prime deboli e locali piogge coinvolgeranno l'Isola.
Le temperature massime caleranno al Nord-Ovest e aumenteranno al Sud e sulle Isole, dove spinte da caldi venti di Scirocco potranno sfiorare punte di 25 gradi.

Nella giornata di giovedì 21 aprile piogge e rovesci – anche temporaleschi a fine giornata – dovrebbero essere ancora per lo più concentrati sulla Sardegna. Prevarranno le nuvole, sostanzialmente innocue, su gran parte delle altre regioni e osserveremo qualche schiarita ampia al Nord-Est. Intensi venti di Scirocco favoriranno punte estive oltre i 25 gradi sul Basso Tirreno.

Secondo l’attuale tendenza meteo, venerdì le piogge dovrebbero coinvolgere molte regioni italiane, con possibili temporali sul settore tirrenico. Precipitazioni significative dovrebbero finalmente arrivare anche al Nord-Ovest, l’area che lamenta il deficit idrico più grave conseguente a una lunga siccità che si protrae da dicembre.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:16
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Meteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Anticiclone sul Centro-Nord e in Sardegna. Il Sud e la Sicilia vedranno qualche episodio di instabilità, per lo più nelle zone interne montuose. Caldo senza eccessi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Agosto ore 19:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154