FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, settimana di Pasqua tra fasi piovose e sbalzi termici: peggiora da martedì 26

Il sole lascerà presto spazio a nuvole e piogge. Due le perturbazioni in arrivo in sequenza tra martedì e mercoledì: le previsioni meteo
25 Marzo 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
25 Marzo 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La settimana di Pasqua prende il via con un lunedì 25 soleggiato e caldo per il periodo sulle nostre due Isole Maggiori, ma nel corso della giornata la situazione tenderà a peggiorare in Sardegna e sul versante tirrenico per l’arrivo di nuova perturbazione (la n.10 di marzo) che attraverserà l’Italia nella giornata di martedì 26 portando un po’ di piogge e determinando un sensibile rinforzo dei venti, con mari tendenti a diventare molto mossi o agitati.

Tra martedì sera e mercoledì una seconda e più intensa perturbazione (la n.11 del mese) attraverserà tutto il Paese portando molte piogge, localmente intense, neve sulle Alpi al di sopra di 1200-1600 metri di quota, venti occidentali fino a forti o burrascosi con possibili mareggiate sulle coste tirreniche e della Sardegna e mari localmente anche molto agitati. Giovedì tendenza al miglioramento grazie allontanamento verso i Balcani della perturbazione: assisteremo ad ampie schiarite con residue deboli e isolate piogge limitate al settore tirrenico. Si tratta di un’evoluzione ancora incerta nei dettagli e nella tempistica, un’incertezza che tende ad amplificarsi a partire da venerdì anche se per il Centro-Sud si prospetta una fase abbastanza stabile e piuttosto calda.

Le previsioni meteo per lunedì 25

Un po’ di nuvolosità irregolare in Calabria e Isole Maggiori con qualche isolata e debole pioggia in Sardegna. Tempo ben soleggiato nel resto d’Italia con cielo inizialmente sereno, ma con velature in arrivo nel corso del pomeriggio a partire da Ovest. Nel corso della serata tendenza ad un generale e rapido aumento della nuvolosità con locali precipitazioni in Sardegna, regioni centrali, Liguria e Alpi occidentali (nevose oltre i 1200 metri) circa.

Temperature massime in diminuzione al Sud peninsulare, in aumento su Sardegna occidentale e Sicilia dove si potranno sfiorare i 23-24 gradi. Venti in temporanea attenuazione, ma in rinforzo di Scirocco a fine giornata sui mari di ponente.

Le previsioni meteo per martedì 26

Giornata molto nuvolosa con cielo in prevalenza coperto; nuvolosità più variabile e irregolare tra Sicilia e Calabria. Piogge sparse e intermittenti sulle regioni meridionali e sulle due Isole Maggiori. Precipitazioni più diffuse al Centro-Nord, localmente anche di moderata intensità, con il rischio di temporali sui settori tirrenici. In serata i fenomeni si concentreranno tra il Nord Italia, la Toscana e la Sardegna. Neve sulle Alpi oltre i 1100-1400 metri.

Temperature in generale calo, più sensibile al Centro-Nord, con valori contenuti e intorno ai 9-11 gradi nelle regioni settentrionali; massime fino a 20 gradi o poco oltre al Sud e Isole Maggiori. Venti moderati o tesi di Tramontana in Liguria, in rinforzo di Libeccio dal pomeriggio in Sardegna, da tesi a forti di Scirocco con raffiche localmente anche burrascose altrove.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 21:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154