FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, San Valentino con pioggia e neve per alcune regioni: intensa perturbazione in transito tra il 14 e il 16 febbraio

Dal giorno di San Valentino molte regioni osserveranno un peggioramento delle condizioni meteo, e soprattutto nella notte tra il 14 e il 15 febbraio la neve potrà raggiungere alcune zone di pianura al Nord
{icon.url}12 Febbraio 2022 - ore 12:10 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Febbraio 2022 - ore 12:10 Redatto da Redazione Meteo.it

La tendenza meteo conferma che la giornata di San Valentino sarà segnata dall'arrivo di un'intensa perturbazione che tra lunedì 14 febbraio e mercoledì 16 attraverserà tutta l'Italia determinando un sensibile peggioramento delle condizioni meteo. L'apice del maltempo è atteso proprio nella notte di San Valentino, quando le condizioni meteo saranno perturbate in diverse zone del Centro-Nord e secondo gli ultimi aggiornamenti sarà possibile vedere fiocchi di neve anche in diverse zone di pianura e in qualche città.

La tendenza meteo nei dettagli

Lunedì 14 febbraio osserveremo una rapida intensificazione delle nuvole in tutta Italia, con delle schiarite che resisteranno fino a metà giornata sulle Alpi orientali. Piogge sparse al mattino in Liguria, Toscana, Lazio e Campania; prime nevicate su Alpi occidentali e nord Appennino. Tra pomeriggio e sera le piogge si estendono alla pianura Padana, all’alto versante adriatico e alla Sardegna, con dei rovesci più intensi in Liguria. Sarà una giornata fredda al Nord, mentre le temperature saranno stabili o in leggero aumento al Centro-Sud. Venti meridionali in graduale rinforzo sui mari di ponente.

Nella notte tra San Valentino e il 15 febbraio il maltempo si farà sentire soprattutto in Lombardia, al Nord-Est e nei settori tirrenici del Centro Italia: le piogge saranno diffuse e in qualche caso la neve potrà raggiungere quote molto basse, in particolare lungo le Alpi e nell'ovest della Lombardia e dell'Emilia. Localmente i fiocchi di neve potranno spingersi fino in pianura, dove in alcuni casi le nevicate saranno miste a pioggia.

Spostandosi verso sud-est, martedì mattina la perturbazione porterà ancora piogge diffuse sull'est della Lombardia e sulle regioni nord-orientali, con neve fino in collina. Qualche pioggia residua potrà insistere anche in Umbria e in Toscana, mentre il maltempo si estenderà verso il Lazio e la Campania con precipitazioni localmente intense. Nel pomeriggio pioverà ancora al Nord-Est, piogge localmente intense coinvolgeranno la Campania e l'ovest della Sicilia, rovesci isolati potranno interessare la Sardegna e l'interno delle regioni centrali. A fine giornata le condizioni meteo miglioreranno anche al Nord-Est, mentre il peggioramento si estenderà con più decisione sul Sud Italia con piogge sulla Sicilia centrale, in Puglia e in Basilicata.
Il transito della perturbazione sarà accompagnato martedì da venti miti meridionali che soffieranno moderati sulle regioni del Sud Italia e da un Maestrale fino a forte in Sardegna. Le temperature minime aumenteranno in gran parte del Paese, i valori massimi saranno in leggera crescita al Sud, lungo l'Adriatico e nelle aree alpine.

Mercoledì 16 febbraio le condizioni meteo torneranno stabili al Centro-Nord mentre la perturbazione farà ancora sentire i suoi effetti al Sud - dove sono attesi rovesci soprattutto nella prima parte della giornata - prima di allontanarsi definitivamente dal Paese. Le temperature aumenteranno al Nord e caleranno, nei valori massimi, al Sud e in Sicilia.

Dalla giornata di giovedì 17 febbraio si profila il rinforzo dell’anticiclone delle Azzorre sull’Italia, che determinerà il ritorno di condizioni mete stabili ovunque e di un clima più mite.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:38
Notizie
TendenzaMeteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Meteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Lunedì 28 novembre breve tregua dal maltempo ma già a fine giornata e fino al 30 novembre agirà un nuovo peggioramento. Clima freddo: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 26 Novembre ore 13:24

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154