FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, sabato 6 novembre Italia divisa in due dal tempo

Tempo variabile con prevalenza di sole al Nord, nuvole e piogge al Centro-Sud. Venti forti sull'alto Adriatico e settori di ponente. Domenica miglioramento
{icon.url}6 Novembre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
6 Novembre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Primo weekend di novembre nel segno della variabilità con l'Italia divisa in due dal tempo a causa della perturbazione n.3, collegata ad una circolazione ciclonica in lenta evoluzione sul Mediterraneo occidentale: direttamente coinvolte le regioni centro-meridionali, con effetti in termini di precipitazioni sopratutto nella giornata di sabato 6 novembre. Più marginale il coinvolgimento di quelle settentrionali, con prevalenza di tempo stabile, particolarmente verso le aree alpine e l’estremo Nord-Ovest.

Dopo un temporaneo miglioramento atteso domenica, tra lunedì e mercoledì si profila un nuovo peggioramento e una fase di spiccata instabilità atmosferica su buona parte del Centro-Sud, a seguito dello spostamento verso la Sardegna dell’area ciclonica attualmente centrata tra Baleari e Algeria. Questa depressione potrebbe condizionare il tempo della nostra Penisola anche nella seconda parte della prossima settimana, ma la tendenza in tal senso resta ancora molto incerta. Nel frattempo resta marcato il divario termico tra il Nord che sperimenta le prime deboli gelate mattutine e il Sud alle prese con un caldo fuori stagione più evidente nella giornata di domenica.

Le previsioni meteo per sabato 6 novembre

Al Nord cielo sereno o poco nuvoloso, salvo una maggiore nuvolosità sull’Emilia Romagna dove in mattinata non si escludono locali piogge. Nuvolosità variabile nel resto del Paese, a tratti anche intensa, con temporanee schiarite. Nel corso della giornata precipitazioni sparse più probabili su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia centro-settentrionale e Sardegna; inizialmente coinvolte anche Calabria e Sicilia. Tra sera e notte le piogge risaliranno verso Marche, Umbria e Toscana.

Temperature massime ancora contenute al Nord dove non si andrà sopra i 14-15 gradi; oltre 20 gradi all’estremo Sud e sulla Sicilia, con picchi localmente intorno ai 25. Venti da tesi a forti da est o nord-est su alto Adriatico, Liguria, regioni tirreniche e Isole. Mari generalmente mossi, fino a molto mossi l’alto adriatico e i mari di ponente.

Le previsioni meteo per domenica 7 novembre

Al Nord tempo in prevalenza soleggiato, ma con la tendenza a un aumento delle nubi nella seconda parte del giorno su Liguria, Emilia Romagna e alto Adriatico. Nuvolosità irregolare altrove, alternata a schiarite. Tempo instabile sulla Sardegna con il rischio di alcuni rovesci, in estensione verso sera alle coste della Toscana e del Lazio e alla Liguria.

Temperature minime all’alba localmente vicine allo zero sulle pianure di Nord-Ovest; massime in rialzo al Nord, caldo anomalo al Sud, sulla Sicilia e su parte del Centro, con punte localmente oltre 25 gradi nei settori tirrenici. Ventoso su Liguria, regioni tirreniche, mari di ponente e Ionio meridionale. Forti raffiche di Tramontana in Liguria. Mari molto mossi quelli a ovest della Penisola e il basso Ionio.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:52
Notizie
TendenzaMeteo, dal 1 dicembre rialzo delle temperature e nuove piogge in vista
Meteo, dal 1 dicembre rialzo delle temperature e nuove piogge in vista
Correnti atlantiche si attiveranno a inizio dicembre: aria più mite ma anche nuova perturbazione in arrivo sull'Italia da giovedì 2. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Novembre ore 09:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154