FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, sabato 5 febbraio nuvole in molte zone d'Italia ma poca pioggia

La scena meteo di sabato 5 febbraio vedrà ancora molte nuvole e qualche debole pioggia. Alla fine di domenica 6 in arrivo una nuova perturbazione. Gli aggiornamenti
{icon.url}4 Febbraio 2022 - ore 12:11 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Febbraio 2022 - ore 12:11 Redatto da Redazione Meteo.it

Sabato 5 febbraio ancora nuvole in molte zone d’Italia per il passaggio di una debole perturbazione (la numero 1 del mese), ma le piogge saranno comunque poche.

Domenica 6 situazione meteo tranquilla, ma alla fine del giorno l’alta pressione allenterà momentaneamente la sua morsa, consentendo a un’altra perturbazione (la numero 2 del mese) di raggiungere le Alpi per poi scivolare verso i Balcani e lambire, nel corso di lunedì 7, il Sud e il versante adriatico della Penisola, dove causerà una breve fase piovosa. Il Nord, ancora una volta saltato dalle piogge, sarà anche interessato da un temporaneo rinforzo di secchi venti settentrionali che renderanno ancora più asciutta l’atmosfera.

Le previsioni meteo per sabato 5 febbraio

Bello in gran parte del Nord, a eccezione di Emilia e Romagna, dove insisteranno le nuvole. Bello anche in Sicilia, in generale nuvoloso altrove: piogge deboli e isolate su Romagna, Marche e Toscana.
Temperature massime pressoché invariate nelle regioni centrali adriatiche e Isole Maggiori, in rialzo altrove. Ventoso per venti di Maestrale sulle Isole Maggiori.

Le previsioni meteo per domenica 6 febbraio

Nuvole al Sud e Isole, ma con poche piogge per lo più concentrate sulla Calabria. Nel resto d’Italia prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, ma con molte nebbie mattutine sulle pianure del Nord e lungo le coste dell’Alto Adriatico.
Temperature massime in leggero calo al Nord e all’estremo Sud, con poche variazioni altrove.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Maggio ore 12:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154