FacebookInstagramXWhatsApp

Quanto durerà l'irruzione artica? La tendenza meteo fino al weekend dell'11-12 febbraio

Correnti gelide di origine artica stanno spingendo le temperature sotto la media in tutta Italia: quanto durerà? La tendenza meteo ci svela che c'è una svolta in vista
Tendenza6 Febbraio 2023 - ore 11:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Tendenza6 Febbraio 2023 - ore 11:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

A metà settimana l’Italia sarà ancora alle prese con una circolazione depressionaria con minimo al suolo a sud della Sicilia, associata al suo interno alla massa d'aria decisamente fredda affluita a iniziare dalla scorsa domenica. Si profila quindi ancora un po' di maltempo all'estremo Sud e un clima diffusamente invernale.
Da venerdì 10 febbraio osserveremo i primi segnali di cambiamento: secondo la tendenza meteo sull'Italia tornerà a rinforzarsi gradualmente l'alta pressione.

Meteo: freddo protagonista anche a metà settimana

Mercoledì 8 febbraio le condizioni meteo saranno per lo più stabili e soleggiate in gran parte del Centro-Nord. Prevarranno le nuvole nel resto del Paese, con qualche pioggia isolata in Sicilia, in Calabria e sulla Sardegna orientale. Sui rilievi della Calabria sarà possibile vedere la neve fino a 400-500 metri, fino a 700 metri circa in Sicilia.
Deboli precipitazioni interesseranno anche l'Abruzzo, il Molise, le Marche e la Romagna, con deboli nevicate che potranno raggiungere quote molto basse.
Il freddo sarà ancora intenso in tutta Italia, con valori sotto la media da Nord a Sud. Soffieranno venti orientali moderati o tesi, fino a forti tra lo Ionio, il Tirreno centro-meridionale e le Isole maggiori.

Per giovedì 9 febbraio si prevedono precipitazioni sparse anche moderate in Sicilia e nel sud della Calabria, più insistenti e con possibili rovesci nel settore ionico. La neve sui rilievi arriverà fino a 700-1000 metri, fino a 500 metri in Sila.
Cielo nuvoloso anche sul versante adriatico del Centro e in gran parte del Sud Italia, con nuvole più compatte e accompagnate da qualche breve e debole pioggia su Marche, Abruzzo e Molise, dove la neve potrà spingersi fino ai 100-300 metri. Possibili precipitazioni anche sulla Sardegna settentrionale e orientale, specie dalla seconda parte della giornata, con fenomeni anche moderati e neve fino ai 600 metri nelle zone interne. Prevarrà il sole al Nord, sul settore tirrenico del Centro e fino alle coste della Campania.
Le temperature minime saranno in generale rialzo, ma si attendono ancora gelate anche intense, diffuse in particolare al Nord. I valori massimi non subiranno variazioni di rilievo, e in molte zone resteranno al di sotto della media stagionale. I venti freddi orientali soffieranno fino a forti al Sud, soprattutto in Sicilia dove si potranno registrare locali raffiche di burrasca. Sarà una giornata particolarmente ventosa anche per la Sardegna, per il Centro Italia e la Liguria.

Svolta meteo alla fine della settimana: la tendenza

Negli ultimi giorni della settimana l'area depressionaria tenderà a scivolare verso sud e ad allontanarsi dall'Italia, sostituita dall'estensione dell'alta pressione che da più giorni ha il suo centro in prossimità della Manica.

Già venerdì le ultime precipitazioni lasceranno la Sicilia, con conseguente miglioramento delle condizioni meteo anche all’estremo Sud. Ancora molto vento da est nell'isola, ma con i venti che tenderanno poi a una generale attenuazione.
Nel weekend tra l'11 e il 12 febbraio venti moderati settentrionali dovrebbero soffiare solo sull'Adriatico e sullo Ionio e qualche annuvolamento sparso ma innocuo potrà interessare le regioni meridionali, ma senza precipitazioni.

L'avanzata anticiclonica sarà accompagnata anche da afflussi di aria meno fredda che gradualmente mitigheranno il freddo intenso di questi giorni. Seguite i prossimi aggiornamenti per conferme e maggiori dettagli relativi a questa evoluzione.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
    Tendenza20 Luglio 2024

    Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove

    La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
  • Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
    Tendenza19 Luglio 2024

    Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi

    La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
  • Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
    Tendenza18 Luglio 2024

    Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza

    Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
  • Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
    Tendenza17 Luglio 2024

    Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?

    Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Ultime newsVedi tutte


Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Luglio ore 05:32

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154