FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Nei prossimi giorni Italia divisa tra anticiclone e temporali. La tendenza meteo dal 14 settembre

L'alta pressione insisterà su parte dell'Italia anche nei prossimi giorni, ma soprattutto per il Nord si profila un cambio dello scenario meteo
11 Settembre 2023 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
11 Settembre 2023 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La massa d’aria subtropicale, destinata a insistere anche nei prossimi giorni sull’area mediterranea, manterrà le temperature ben al di sopra della media al Centro-Sud e sulle Isole, con un caldo anomalo più intenso nelle regioni meridionali, in Sicilia e in Sardegna.

L’alta pressione si indebolirà invece sul Nord Italia, dove già a partire da domani lo scenario meteo tornerà a farsi più dinamico per gli effetti di correnti atlantiche che trasporteranno verso l’Europa dei sistemi nuvolosi destinati a coinvolgere anche parte delle nostre regioni settentrionali. Anche nella seconda parte della settimana al Nord non mancheranno fasi di tempo instabile o perturbato, con rovesci e temporali accompagnati da un’attenuazione del caldo: le temperature si riporteranno su valori in generale vicini alla media stagionale.

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Più nei dettagli, nella giornata di giovedì 14 settembre piogge e rovesci insisteranno su gran parte del settore alpino e le vicine pianure, con anche dei temporali possibili soprattutto al Nord-Est. L’Emilia Romagna, le regioni centrali della Penisola e la Sardegna assisteranno a un moderato aumento della nuvolosità, e a fine giornata un po’ di nubi si spingeranno anche sul Sud. Non si esclude la possibilità di qualche locale pioggia o breve rovescio nell’Appennino centrale e nelle zone interne della Sardegna.
Le temperature si riporteranno su valori normali per il periodo al Nord-Ovest e nelle zone alpine; potranno invece insistere valori oltre la media, con massime per lo più comprese tra 27 e 30 gradi, in Emilia Romagna e al Centro-Sud. Locali punte anche oltre la soglia dei 30 gradi saranno possibili lungo il versante tirrenico della Penisola e nelle Isole maggiori.

La tendenza meteo per la parte finale della settimana è ancora affetta da una notevole incertezza. Lo scenario al momento più probabile vede persistere il rischio di precipitazioni anche temporalesche sulle Alpi centro-orientali e al Nord-Est nella giornata di venerdì 15 settembre, quando rovesci sporadici potrebbero interessare anche parte del Centro Italia. Al Sud e nelle Isole, insisteranno invece tempo stabile e caldo estivo.

Nella giornata di sabato una nuova perturbazione dovrebbe raggiungere l’Italia: secondo l’attuale tendenza meteo – che dovrà essere confermata nei prossimi aggiornamenti – si profila un peggioramento significativo nelle regioni centro-settentrionali. Potrebbe esserci il rischio di maltempo particolarmente intenso in particolare nel settore tra Liguria e Toscana.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Giugno ore 06:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154