FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord

Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
{icon.url}3 Dicembre 2021 - ore 11:27 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
3 Dicembre 2021 - ore 11:27 Redatto da Redazione Meteo.it

Nel ponte dell'Immacolata avremo ancora piogge al Centro-Sud. Nel dettaglio la giornata di lunedì 6 dicembre sarà nuvolosa o molto nuvolosa sul medio Adriatico e al Sud, con precipitazioni sparse, più diffuse e intense su Abruzzo, Molise, a carattere più sparso e intermittente altrove. Quota neve sull’Appennino centrale intorno 700-900 metri, tra 1000-1500 metri su quello meridionale. Un po’ di nubi sparse con qualche pioggia sui settori nord-orientali di Sardegna e Sicilia. Sole al Nord, in Toscana, con cielo sereno quasi ovunque; ampie schiarite anche su Umbria, Lazio, Sicilia sud-occidentale e Sardegna meridionale.

Temperature in calo quasi ovunque sia nelle minime che nelle massime; locali deboli gelate al Nord. Giornata ventosa al Centro-Sud per venti di Libeccio sullo Ionio e da nord altrove; forte Tramontana in Sardegna con raffiche anche burrascose e Maestrale nel Canale di Sicilia. Poco mosso l’Adriatico settentrionale ma con moto ondoso in aumento, mossi o molto mossi i restanti bacini; fino ad agitati o molto agitati Mare e Canale di Sardegna, Tirreno meridionale e Canale di Sicilia.

Martedì 7 dicembre il tempo tenderà a migliorare anche sul medio Adriatico e al Sud con ampie schiarite e poche piogge possibili in Puglia, basso versante tirrenico della Calabria e nord della Sicilia. Quota neve sui rilievi del Gargano intorno 800 metri e 1200-1300 sui rilievi di Calabria e Sicilia.

Temperature in rialzo in Sardegna, stazionarie, al più in ulteriore lieve calo sul resto dell’Italia. Minime nel primo mattino intorno allo zero con deboli gelate al Nord e in Toscana. Venti di Tramontana o Maestrale su medio Adriatico, Sud, Tirreno centro-meridionale e Isole. Poco mosso l’alto Adriatico, il Mar Ligure e l’alto Tirreno, mossi o molto mossi i restanti bacini.

Tra mercoledì e giovedì sarà possibile un graduale peggioramento al Nord e sul versante tirrenico per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse su molte regioni settentrionali.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:39
Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Meteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Le regioni del Nord resteranno a secco fino a fine gennaio. Un peggioramento più deciso potrebbe interessare il Centro-Sud da venerdì 28: previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio ore 12:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154