FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, Pasqua e Pasquetta 2023 a rischio pioggia? Le ultime novità

L'atmosfera potrebbe risultare ancora instabile nella domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta: le previsioni meteo
6 Aprile 2023 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it
6 Aprile 2023 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Tra la Domenica di Pasqua 2023 e il Lunedì di Pasquetta la perturbazione giunta venerdì se ne andrà, ma lascerà dietro di sé una spiccata variabilità e un’atmosfera localmente instabile. Il rischio di locali rovesci e temporali a Pasqua potrebbero interessare le aree interne e tirreniche del Centro e il Sud, e a Pasquetta soltanto le regioni meridionali e Sicilia.

Nel frattempo, il freddo fuori stagione di questi giorni tenderà piano piano ad attenuarsi, ma con temperature ancora in qualche caso inferiori alle medie stagionali.

Le previsioni meteo dettagliate per Pasqua e Pasquetta 2023

La giornata di Pasqua sarà caratterizzata da una certa instabilità con piogge e rovesci che potranno interessare a inizio giornata Puglia, Calabria e Sicilia, e entro il pomeriggio tenderanno a svilupparsi anche nelle regioni del Centro, soprattutto nelle zone interne e nel Lazio, coinvolgendo anche l'Appennino settentrionale, l'estremo levante Ligure e la Sardegna orientale. Non si esclude la possibilità di qualche temporale tra basso Lazio e Campania, e lo sviluppo di rovesci a carattere nevoso sulle Prealpi orientali oltre i 1300-1400 metri.

A Pasqua le temperature saranno in aumento nei valori minimi in gran parte d'Italia, tranne in Sardegna; massime in lieve rialzo al Centro-Nord, stazionarie altrove, con valori ancora inferiori alle medie del periodo al Sud. Venti da deboli a moderati di Maestrale sui mari meridionali.  

La tendenza meteo per il lunedì di Pasquetta presenta ancora margini di incertezza, ma al momento lo scenario più probabile vede l'insistenza di rovesci e temporali tra Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, e un miglioramento con il passaggio a condizioni più stabili nel resto del Centro-Sud. Qualche fenomeno isolato potrebbe coinvolgere anche l’Abruzzo, mentre le zone favorite dalle schiarite più ampie saranno Puglia, Toscana e gran parte del Nord. Le temperature massime dovrebbero riguadagnare qualche grado al Sud, riportandosi su valori più vicini alla norma. Sarà una giornata ventilata per Adriatico e Centro-Sud, con venti settentrionali moderati in particolare su medio e basso Adriatico.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Aprile ore 00:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154