FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, l'ondata di caldo sarà intensa e lunghissima: quanto durerà?

Si apre un'ondata di caldo che secondo gli ultimi aggiornamenti meteo è destinata a soffocare l'Italia a lungo, e potrebbe spingere la colonnina di mercurio fino a valori record per il nostro Paese
{icon.url}14 Luglio 2022 - ore 11:59 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
14 Luglio 2022 - ore 11:59 Redatto da Redazione Meteo.it

La tendenza meteo conferma che l'ondata di caldo che si sta aprendo in queste ore è destinata ad accompagnarci molto a lungo. Già per domani, venerdì 15 luglio, le previsioni meteo profilano una giornata bollente: soprattutto al Nord-Ovest ci sarà il rischio di registrare dei record di caldo, con valori che potrebbero spingersi localmente intorno alla soglia dei 40 gradi. Caldissima anche la giornata di sabato, mentre tra domenica e lunedì potremmo vivere una parziale, leggera e brevissima tregua dalla calura più insopportabile.

La tendenza meteo per il weekend del 16 e 17 luglio

La giornata di sabato 16 luglio sarà molto calda e in prevalenza soleggiata. Farà eccezione qualche nuvola in transito all’estremo Nord-Est e nel pomeriggio le nubi saranno in aumento sulle zone montuose del Nord con qualche rovescio o temporale su Alpi Marittime e Alpi orientali tra Trentino, Veneto e Friuli. In serata qualche rovescio sull’alta pianura veneta.
Caldo intenso e afoso nel corso della giornata; di sera leggero calo termico al Nord-Est grazie a una ventilazione nord-orientale sull’alto Adriatico e in Val Padana. Venti ovunque deboli, salvo temporanei rinforzi di brezza a metà giornata. Mari calmi o poco mossi.

Domenica le condizioni meteo torneranno stabili ovunque, con tanto sole e una siccità che di conseguenza non è intenzionata a dare tregua al Belpaese. Le temperature minime aumenteranno al Sud e saranno stabili nel resto del Paese. Le massime diminuiranno lievemente sui settori adriatici e al Nord-Est, mentre nel resto del Paese il caldo si farà ancora più intenso. I venti saranno per lo più deboli, con l'eccezione di rinforzi da nordest al mattino sul settore dell’alto Adriatico.

Nessuna tregua dal caldo in vista: la tendenza meteo per la prossima settimana

Anche all’inizio della prossima settimana resteremo sotto l’influsso di una vasta area di alta pressione che manterrà condizioni meteo stabili, con tempo soleggiato e purtroppo ancora una volta molto siccitoso.

Il caldo tenderà a intensificarsi ulteriormente tra le giornate di martedì e giovedì per la risalita di aria ancora più rovente. L’aumento delle temperature sarà sensibile soprattutto sui settori occidentali dell’Italia, dove registreremo valori molto superiori alle medie stagionali e gli elevati tassi di umidità attesi in diverse zone contribuiranno ad aumentare il disagio del caldo afoso. La calura dovrebbe restare un po' più sopportabile nelle regioni di Nord-Est e sul versante Adriatico della Penisola.

Al momento i modelli meteo non lasciano ancora intravedere con sufficiente sicurezza e precisione una fine dell'ondata di caldo: seguiteci nei prossimi aggiornamenti per conoscere più dettagli sulle tempistiche.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:05
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
Meteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
L’inizio della nuova settimana vedrà un deciso rialzo della pressione che garantirà tempo stabile, asciutto, con giornate prevalentemente soleggiate e clima mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Settembre ore 19:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154