FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: lunedì 22 ripiomba l'inverno al Nord! Neve a quote eccezionalmente basse

Ancora un clima eccezionalmente freddo sull'Italia in questo avvio di settimana con nuovi temporali al Nord e neve fino a quote basse.
22 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
22 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’Italia resta nel mirino dell’aria fredda di origine artica, responsabile di un clima insolitamente freddo per l’ultima decade di aprile e temperature diffusamente al di sotto dei valori medi stagionali, oltre a favorire ripetute fasi di maltempo. All’inizio di questa settimana un nuovo vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa (perturbazione numero 7 del mese) raggiunge le regioni settentrionali, con un peggioramento del tempo che, tra oggi (lunedì 22) e martedì 23, coinvolgerà essenzialmente il Centro-Nord. In particolare nelle regioni del Nord il clima sarà di stampo invernale, con il ritorno della neve fino a quote eccezionalmente basse per il periodo.

Mercoledì 24, nel suo movimento verso sudest, la perturbazione interesserà marginalmente anche le regioni del Sud, mentre l’atmosfera resterà instabile al Centro e al Nord-Est. Nel frattempo, l’aria fredda raggiungerà le regioni meridionali dove è atteso un sensibile calo delle temperature.

L’evoluzione per i giorni successivi resta molto incerta: ad oggi, per tutto il ponte del 25 aprile si profila una spiccata variabilità meteorologica e un’atmosfera spesso instabile, con il passaggio di altre perturbazioni e dunque altre precipitazioni, ma in un contesto climatico più mite e la tendenza ad un deciso rialzo termico verso il fine settimana.

Le previsioni meteo per oggi, lunedì 22 aprile

Cielo coperto con precipitazioni sparse al Nord, insistenti e a tratti moderate tra la pianura padana, la Liguria e l’Emilia Romagna; neve fin verso i 600-800 metri sui rilievi del Nord-Ovest e oltre i 900-1100 metri su quelli del Nord-Est. Nubi sparse e tempo instabile con alcune piogge e locali rovesci dapprima sulla Toscana ma, nel corso della giornata, anche su Umbria, Marche, Lazio e zone interne dell’Abruzzo. Nuvolosità variabile, ma senza fenomeni, al Sud e Isole.

Temperature massime in calo al Nord, Toscana, Umbria e Sardegna, in rialzo nelle regioni centrali adriatiche e al Sud. Venti in sensibile rinforzo al Centro-Nord, a rotazione ciclonica intorno al centro depressionario posizionato sull’alto Tirreno. Mari: mossi o molto mossi i mari centro-settentrionali, il mare e canale di Sardegna, i settori meridionali di Ionio e Canale di Sicilia; poco mossi o calmi gli altri bacini.

Le previsioni meteo per martedì 23 aprile

Nubi alternate a schiarite anche ampie al Sud e sulle Isole, con poche piogge di rilievo. Prevalenza di nuvole e tempo instabile al Centro-Nord: numerose piogge, anche a carattere di rovescio o temporale, interesseranno le regioni del Nord-Est e del Centro; al Nord-Ovest fenomeni in esaurimento dal pomeriggio. Neve oltre 800-1000 metri sui rilievi del Nord (al mattino anche a quote inferiori) e oltre i 1000-1500 metri sull’Appennino centrale.

Temperature massime in lieve rialzo al Nord-Ovest; in calo al Centro, Sardegna e settore del basso Tirreno. Venti fino a tesi o forti di Maestrale tra il Tirreno e le Isole maggiori; ventoso anche sullo Ionio per venti di Tramontana. Mari mossi o molto mossi, fino a localmente agitati, i mari di ponente e lo Ionio.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, atmosfera instabile fino al weekend del 25-26 maggio: la tendenza
Meteo, atmosfera instabile fino al weekend del 25-26 maggio: la tendenza
Condizioni meteo instabili anche nel weekend per l'arrivo di nuovi impulsi perturbati: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio ore 10:07

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154