FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, Italia rovente. Forte siccità e caldo africano

Il caldo anomalo e l’assenza di piogge proseguiranno almeno fino a giovedì, aggravando la drammatica siccità che sta colpendo molte regioni, soprattutto il Nord
{icon.url}20 Giugno 2022 - ore 10:05 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
20 Giugno 2022 - ore 10:05 Redatto da Redazione Meteo.it

La settimana che vede l’inizio ufficiale della stagione estiva (il solstizio è martedì 21) non ci riserva cambiamenti positivi rispetto alle condizioni di questi ultimi giorni: il caldo anomalo e l’assenza di piogge di rilievo infatti proseguiranno almeno fino a giovedì, aggravando la drammatica siccità che sta colpendo molte delle nostre regioni, soprattutto quelle settentrionali.

Anche gli ultimi aggiornamenti confermano che l’anticiclone nord africano, dopo essersi spinto sull’Europa centrale, determinando una breve ma intensa fase di caldo eccezionale, si rinforzerà ulteriormente sula nostra Penisola dove è attesa un’intensificazione del caldo e una sua estensione a tutto il Paese.

Si entrerà, così nella fase più acuta della terza ondata di caldo della stagione, con punte massime di 36-38 gradi e localmente anche fino a 40 gradi. Sarà in ulteriore aumento anche il disagio notturno dovuto al caldo e ai crescenti tassi di umidità. Secondo le attuali proiezioni l’ondata di caldo potrebbe subire una temporanea attenuazione al Nord tra venerdì e il fine settimana, mentre potrebbe proseguire al Centro-Sud, ma questa tendenza è ancora affetta da un margine di incertezza.

Le previsioni meteo per lunedì 20 giugno

Tempo ovunque soleggiato, con sviluppo di locali annuvolamenti sulle Alpi e sui rilievi di Calabria e Sicilia; non si esclude la possibilità di brevi e isolati temporali tra il pomeriggio e la serata in Alto Adige, sulle Alpi più settentrionali del Veneto e sui rilievi friulani.

Caldo in intensificazione con temperature in generale aumento: massime fra 29 e 34 gradi, con possibili picchi di 35-36 gradi in Val Padana, Toscana e Sardegna. Venti per lo più deboli a regime di brezza, con qualche rinforzo di Scirocco sul Canale di Sardegna. Un po’ ventoso anche sull’Appennino settentrionale.

Le previsioni meteo per martedì 21 giugno

Cielo sereno o velato per il passaggio di sottili strati nuvolosi in gran parte dell’Italia. Nuvolosità in aumento da metà giornata su Alpi, Prealpi e pianura del Piemonte, con qualche temporale in sviluppo sulle Alpi piemontesi e sporadici acquazzoni possibili anche in Valle d’Aosta, Prealpi lombarde e Alto Adige.

Caldo e afa in ulteriore intensificazione, con temperature elevate fin da inizio giornata e massime pomeridiane oltre i 30 gradi praticamente ovunque; punte di 34-36 gradi al Nord, regioni tirreniche, Puglia e Isole; non esclusi picchi di 38-39 gradi nell’interno della Sardegna. Venti di Scirocco in Sardegna, deboli altrove.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Meteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Una perturbazione si prepara a investire l'Italia, accompagnata da aria fresca e da un carico di temporali localmente intensi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 11:20

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154