FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, inizio della settimana di Pasqua freddo, ventoso e instabile

Vortice di bassa pressione protagonista nella settimana di Pasqua: tempo instabile soprattutto al Sud. Temperature in ulteriore calo. La tendenza meteo
31 Marzo 2023 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it
31 Marzo 2023 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

All'inizio della settimana di Pasqua la depressione associata alla perturbazione giunta domenica si porterà sullo Ionio da dove alimenterà intensi venti settentrionali con tendenza meteo a un ulteriore raffreddamento sul medio Adriatico e al Sud.

Tendenza meteo settimana di Pasqua: venti freddi, temporali e calo termico

In particolare lunedì 3 aprile tempo nel complesso soleggiato al Nord e in Toscana con alcuni annuvolamenti in giornata possibili su Prealpi, Piemonte e Lombardia; non si esclude qualche breve rovescio nel pomeriggio su Cuneese e pianura lombarda. Parziali schiarite possibili nel nord delle Marche, del Lazio e della Sardegna, cielo da nuvoloso a coperto nel resto del Centrosud. Sul medio Adriatico alcune precipitazioni sparse soprattutto nella prima parte del giorno, nevose fino ai 1000-1400 m e in graduale esaurimento dal pomeriggio. Tempo tra il perturbato e l’instabile al Sud e sulla Sicilia centro-settentrionale con numerose piogge localmente anche intense e sotto forma di rovesci o temporali. Qualche isolato e breve rovescio o temporale in sviluppo anche nelle zone interne e meridionali della Sardegna.

Temperature massime in ulteriore calo sul medio Adriatico, su gran parte del Sud e Sicilia; lievi diminuzioni anche sulle Alpi centro-orientali, possibili rialzi invece sul medio Tirreno e nell’ovest della Sardegna. Giornata ventosa per venti settentrionali, fino a tesi o forti sull’alto Adriatico e in gran parte del Centrosud. Mari prevalentemente mossi o molto mossi, fino ad agitati i canali delle Isole.

Tra martedì 4 e mercoledì 5 aprile l’area depressionaria che graviterà ancora sulla Penisola Balcanica lambendo l’Italia, tenderà ad indebolirsi. La ventilazione rimarrà settentrionale e sarà in lenta attenuazione, più insistente mercoledì sull’Adriatico, lo Ionio e i Canali delle Isole. Questo afflusso settentrionale si tradurrà in locali e ulteriori lievi cali delle temperature.

In termini di tempo una locale instabilità potrà ancora insistere con qualche rovescio o temporale principalmente nelle zone interne e meridionali della Sicilia, in forma più occasionale sulla Calabria. Tempo invece asciutto nel resto d’Italia prevalentemente soleggiato martedì su quasi tutto il centro-nord e in Sardegna, mercoledì anche su Campania e nord della Puglia.

Giovedì 6 aprile migliora anche all’estremo Sud e cambia la ventilazione disponendosi dai quadranti meridionali con tempo nel complesso tranquillo un po’ in tutto Italia. In seguito, per il resto della settimana che ci porterà alla Pasqua, la tendenza meteo resta ancora molto incerta con scenari diversificati da parte dei modelli.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, colpo di coda dell'inverno: da venerdì 19 clima fresco, ventoso e instabile. Arriva la neve sull'Appennino
Meteo, colpo di coda dell'inverno: da venerdì 19 clima fresco, ventoso e instabile. Arriva la neve sull'Appennino
Arriveranno diversi impulsi perturbati dal Nord Europa: il clima sarà di stampo tardo invernale per diversi giorni. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Aprile ore 19:07

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154