FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, il tempo resta instabile: temporali anche nel ponte del 2 giugno? La tendenza

Anche tra la fine di maggio e l'inizio di giugno l'atmosfera resta instabile sull'Italia, con lo sviluppo di numerosi temporali. La tendenza meteo
28 Maggio 2023 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it
28 Maggio 2023 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'instabilità meteo non molla la presa tra la fine di maggio e l'inizio di giugno: probabilmente piogge e temporali ci accompagneranno anche durante il ponte del 2 Giugno, Festa della Repubblica.
Anche nella seconda parte della settimana, infatti, l’Italia resterà probabilmente ai margini di un campo di alta pressione, la cui anomala posizione alle alte latitudini determinerà tempo stabile ed insolitamente caldo in particolare sulle Isole britanniche, sull'Europa nordoccidentale e su parte di quella continentale. L’area mediterranea resterà invece sede di una debole circolazione di bassa pressione, accompagnata a tratti anche da infiltrazione di aria fresca e umida in quota, che sarà responsabile di condizioni di instabilità atmosferica. Di conseguenza, per l’Italia si profila ancora lo sviluppo di rovesci o temporali, più probabili nelle ore pomeridiane.
Le temperature si manterranno ancora su valori tipici di inizio estate, ma con la possibilità di locali brusche diminuzioni in corrispondenza delle precipitazioni più intense.

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Nella giornata di mercoledì 31 maggio i dati attualmente a nostra disposizione indicano la persistenza di condizioni meteo marcatamente instabili – con precipitazioni che localmente potrebbero essere anche a carattere di forte temporale – nelle Isole maggiori, al Sud, nelle zone interne e tirreniche del centro, e sui rilievi delle regioni settentrionali con possibili sconfinamenti anche nella vicina pianura al Nord-Ovest. La val padana centro-orientale e l’alto versante adriatico vedranno probabilmente prevalere una maggiore stabilità atmosferica.

La giornata di giovedì 1 giugno avrà caratteristiche molto simili, con tempo instabile soprattutto nelle ore più calde della giornata, in particolare al Centro-Sud, nelle Isole e nelle zone alpine. L’attività temporalesca sembra meno probabile o  del tutto assente in gran parte della Pianura padana e sulle coste del medio-alto adriatico.

La tendenza meteo per il ponte del 2 Giugno

Venerdì 2 Giugno, Festa della Repubblica, rovesci e temporali pomeridiani sembrano destinati a insistere in particolare nelle zone interne del Sud e delle Isole maggiori, nell’Appennino centrale e nelle zone alpine, dove tuttavia i fenomeni dovrebbero risultare meno diffusi rispetto ai giorni precedenti.

Al momento, la tendenza meteo per il weekend del 3 e 4 giugno è ancora affetta da notevoli margini di incertezza. Lo scenario che attualmente si profila come più probabile mostra la possibilità di un moderato peggioramento nelle nostre regioni settentrionali, con rovesci e temporali più diffusi anche in Pianura padana e sul medio versante adriatico. I prossimi aggiornamenti permetteranno di conoscere maggiori dettagli su questa evoluzione, a oggi ancora incerta.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Meteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Si conferma per i prossimi giorni un'ondata di caldo con possibili punte oltre i 40 gradi: quanto durerà? Gli aggiornamenti meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno ore 18:22

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154