FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, giovedì 3 con clima secco e insolitamente mite al Nord

La scena meteo di giovedì 3 febbraio vedrà il dominio dell'alta pressione, con clima secco e siccitoso al Nord e aria più temperata al Centro-Sud.
3 Febbraio 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Febbraio 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Alta pressione e tempo stabile anche giovedì 3 febbraio, con clima secco ed insolitamente mite: il Nord Italia resta nella morsa della siccità, senza alcuna prospettiva di sblocco almeno ancora fino al 10 di febbraio. Piano piano, dunque, ci avviamo verso i 60 giorni dalle ultime piogge e nevicate significative osservate sulle regioni settentrionali, dove i principali corsi d’acqua stanno subendo una riduzione drastica delle loro portate, in qualche caso ai minimi dalla scorsa primavera. Al Centro-Sud, per contro, il tempo è andato nettamente migliorando, con il definitivo trasferimento verso est dell’ultima perturbazione di gennaio: nei prossimi giorni le perturbazioni atlantiche torneranno a muoversi prevalentemente Oltralpe.

Una di queste (la n.1 di febbraio) coinvolgerà in forma marginale il nostro Paese tra venerdì 4 e sabato 5, con scarsi effetti in termini di precipitazioni e limitati ad alcuni settori peninsulari. Nel contempo i venti da nord si smorzano e da ovest torna ad affluire aria più temperata, con un conseguente generale rialzo delle temperature.

Le previsioni meteo per giovedì 3 febbraio

Su tutte le regioni tempo stabile e prevalentemente soleggiato. Nel corso della giornata, tuttavia, si osserverà il passaggio di nubi medio-alte sulle regioni centro-settentrionali e un aumento delle nubi basse su Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Temporanei annuvolamenti anche sulla Sardegna. All’alba locali banchi di nebbia sulla val padana centrale e sulla Toscana.

Temperature: massime in lieve flessione al Nordovest e all’estremo Sud, su valori generalmente superiori alla norma. Venti: in ulteriore indebolimento, localmente ancora forti di Tramontana su Puglia meridionale, Canale d’Otranto, Calabria e mar Ionio, che resterà molto mosso o agitato.

Le previsioni meteo per venerdì 5 febbraio

Nel settore alpino, su Valle d’Aosta, Piemonte occidentale e Trentino Alto Adige tempo in prevalenza soleggiato. Cielo da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso nel resto del Paese, con nuvolosità più densa, di tipo basso e stratificato associata anche a locali nebbie, su valle padana, coste dell’alto Adriatico, Liguria e regioni tirreniche, dove saranno possibili alcune pioviggini o piogge molto deboli.

Temperature: in rialzo le minime; in lieve calo le massime al Centro-Nord, in rialzo al Sud e sulla Sicilia. Venti: da ovest o di Maestrale sulla Sardegna, altrove si disporranno dai quadranti meridionali, moderati tra il Canale di Sicilia, lo Ionio e il basso Adriatico.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Meteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Colpo di coda invernale sull'Italia dove nella seconda parte di settimana si potrebbe vedere un graduale cambiamento. Ponte del 25 aprile incerto
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile ore 00:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154