Previsioni Meteo Italia

FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, giovedì 14 gennaio stabile poi arriva il gelo

Fase meteo stabile e temporaneo rialzo delle temperature per giovedì 14 gennaio. Da venerdì 15 arriverà una massa d'aria molto fredda con gelo e sensibile calo termico.
{icon.url}13 Gennaio 2021 - ore 13:51 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
13 Gennaio 2021 - ore 13:51 Redatto da Redazione Meteo.it

Nella giornata di giovedì insisteranno ancora intense correnti nord-occidentali accompagnate da aria relativamente mite che favorirà un ulteriore aumento delle temperature. In queste condizioni meteo le eventuali precipitazioni saranno ancora molto localizzate, in particolare sulle Alpi di confine e sul basso Tirreno, mentre le schiarite più ampie continueranno a interessare pianure e coste del Nord, grazie anche all’effetto dei venti di Foehn.

Tuttavia, l’avvicinamento di un fronte freddo proveniente dalla Scandinavia (perturbazione n.5) riporterà nubi e qualche pioggia sul settore del medio-basso Adriatico e, soprattutto, aprirà la strada a correnti gelide nord-orientali che riporteranno le temperature al di sotto della media. Venerdì un altro impulso perturbato (perturbazione n.6) lambirà i settori occidentali del Paese interessando marginalmente il Nord-Ovest e successivamente le Isole e la Calabria. Sabato la massa d’aria gelida invaderà tutto il Paese ma in un contesto di tempo asciutto con addensamenti lungo le regioni adriatiche e all’estremo Sud. Domenica il flusso freddo nord-orientale comincerà a interrompersi, mentre una debole perturbazione (n.7) potrebbe transitare sulle nostre regioni, in attesa di un cambio della circolazione atmosferica previsto durante la prossima settimana quando le più miti correnti occidentali faranno risalire nuovamente le temperature.

Previsioni meteo per giovedì 13 gennaio

Prevalenza di cielo sereno su pianure e coste del Nord. Nubi più o meno compatte altrove, con nevicate sulle Alpi centrali e piogge sul settore del basso Tirreno. Fra pomeriggio e sera locali piogge possibili anche lungo le regioni del medio e basso Adriatico con neve oltre 700-1000 metri sull’Appennino. Al mattino presenza di nebbie sulla pianura padana orientale. Freddo notturno in attenuazione al Centro-Nord; temperature massime stazionarie o in leggero aumento con valori ancora sopra la media al Nord, Calabria, Sicilia e Sardegna. Venti ancora burrascosi di Maestrale sulle Isole.

Previsioni meteo per venerdì 14 gennaio

Schiarite al Nord-Est e lungo l’Adriatico, più ampie e durature sulle Venezie. Nubi a tratti compatte nel resto del Paese, con piogge e rovesci su bassa Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, e neve oltre 600-1000 metri sull’Appennino meridionale. A inizio giornata possibili sporadiche precipitazioni su Alpi centro-occidentali, Cuneese e Liguria, nevose a quote collinari. In mattinata non si escludono locali piogge lungo le coste tirreniche.

Temperature in calo, specie le massime che torneranno sotto la media al Centro-Sud. Venti settentrionali ancora moderati o localmente forti al Centro-Sud. Molto mossi o agitati i mari intorno alle Isole e alla Calabria.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 00:10
Notizie
TendenzaMeteo, 25 aprile soleggiato con picchi oltre i 20 gradi
Meteo, 25 aprile soleggiato con picchi oltre i 20 gradi
Tempo stabile e soleggiato per la domenica del 25 aprile. Temperature in netto aumento. Perturbazione da lunedì. La tendenza meteo
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Aprile ore 04:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154