FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, fronte freddo al Centro-Sud fino a sabato 5: tornano pioggia e neve

Sulle regioni del Nord, invece, le condizioni meteo resteranno stabili, aggravando ulteriormente la siccità: le previsioni
{icon.url}4 Marzo 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Marzo 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Tra venerdì 4 e sabato 5 marzo una nuova perturbazione (la n. 2 di marzo), un fronte freddo in arrivo dall’Europa nord-orientale, transiterà lungo la penisola riportando pioggia e neve soprattutto al Centro-Sud.

La sua azione si esaurirà già a partire da domenica 6 quando la parte più attiva tenderà a spostarsi sui Balcani e la Grecia. Nel frattempo la massa d’aria fredda che accompagna il sistema perturbato determinerà un nuovo sensibile calo delle temperature che si riporteranno diffusamente al di sotto delle medie stagionali. In tutta questa fase, se si esclude qualche breve e poco significativo episodio, sul Nord Italia domineranno prevalenti condizioni di stabilità e soprattutto l’assenza di precipitazioni, col conseguente aggravamento della siccità.

Durante la prossima settimana il rinforzo dell’alta pressione sul Nord Europa favorirà afflussi di aria artica continentale dalla Russia verso il settore europeo orientale e fino alle nostre regioni dove si prospettano condizioni di stampo pienamente invernale probabilmente fino al successivo weekend.

Le previsioni meteo per venerdì 4

Tempo in prevalenza soleggiato sulle Alpi, al Nord-Est e inizialmente anche su Lazio e Sicilia. Nuvolosità variabile nel resto del Paese, con piogge sparse a partire da Romagna, Marche, Umbria, Toscana e Calabria tirrenica, ma in estensione alle altre regioni centrali, Campania, nord della Puglia, settori ionici e Sardegna; quota neve intorno a 600-800 metri sull’Appennino centrale, 900-1200 metri su quello meridionale. Alla sera qualche nevicata possibile a ridosso dell’arco alpino occidentale.

Temperature massime in calo al Nord e localmente anche al Centro; valori leggermente sotto la media eccetto in Sicilia. Venti per lo più deboli, salvo moderati rinforzi da est sulle regioni settentrionali. Mari in prevalenza poco mossi; localmente mossi lo Ionio meridionale, il Canale di Sicilia, l’alto Adriatico e il Ligure.

Le previsioni meteo per sabato 5

Tempo stabile con ampie schiarite al Nord-Est, Lombardia, Liguria di levante, regioni centrali tirreniche, Umbria e Sardegna. Nel resto d’Italia prevalenza di nuvole, anche compatte, con piogge sparse su medio Adriatico, Sud e Sicilia, e nevicate in Appennino oltre i 300-500 metri sul settore centrale, oltre 800-1200 metri sui rilievi del Sud e della Sicilia.

Temperature minime in calo al Centro-Nord con locali deboli gelate anche in pianura al Nord-Est; massime in lieve diminuzione con clima quasi ovunque invernale. Ventoso per venti da nord o nord-est su medio-alto Adriatico, in Liguria, al Centro e in Sardegna. Mari mossi o localmente molto mossi, eccetto i tratti sotto costa del Ligure, Tirreno orientale e Ionio.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:38
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 10:01

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154