FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, forte maltempo al Sud! Attenzione: venti burrascosi e rischio nubifragi

Oggi, sabato 26 novembre, il maltempo si abbatte soprattutto al Sud. Domenica 27 piogge insistenti su basso Ionio con rischio nubifragi: le previsioni meteo
{icon.url}26 Novembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
26 Novembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Al via l’ultimo weekend di novembre nel segno del maltempo autunnale sull’Italia, alle prese con la perturbazione n.9 del mese, associata ad una circolazione ciclonica in approfondimento sul mar Tirreno e in spostamento, nelle prossime 24-36 ore, verso il Canale di Sicilia. Direttamente coinvolte, ancora una volta, le regioni peninsulari e insulari, marginalmente l’Emilia Romagna. Oltre alle precipitazioni localmente intense, massima attenzione ai venti di burrasca e ai mari fino a molto agitati. Lato piogge, non escludiamo il rischio di nubifragi, in particolare nelle prime ore di domenica 27 novembre in Calabria.

Domenica il maltempo si concentrerà all’estremo Sud e sulla Sicilia, ma con un miglioramento atteso in serata. Nel frattempo, l’afflusso di aria più fredda da nordest favorirà un raffreddamento, a partire da domenica, dalle regioni orientali e dalla val padana. Il finale del mese si conferma turbolento: dopo una brevissima tregua, la perturbazione n.10 investirà l’Italia tra la notte di lunedì 28 novembre e mercoledì 30: l’evoluzione in tal senso resta incerta. Seguiteci nei prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per sabato 26 novembre

Al Nord tempo soleggiato, salvo una residua nuvolosità all’estremo Nordest e le ultime piogge in mattinata su Emilia orientale e Romagna. Cielo da nuvoloso a coperto nel resto del Paese, con piogge diffuse, rovesci e locali temporali su medio Adriatico, Umbria, Lazio, regioni meridionali e Sicilia, localmente intensi. Dal pomeriggio rasserena in Toscana; schiarite su Marche, Umbria, alto Lazio e Sardegna. Dalla sera e poi nella notte i fenomeni si concentrano al Sud, intensificandosi nei settori ionici. Sull’Appennino centrale quota neve intorno a 1200-1400 m.

Temperature massime in lieve calo al Nordest e sulle centrali adriatiche. Venti da moderati a burrascosi su mari e regioni centro-meridionali, a rotazione ciclonica, con raffiche localmente di tempesta fino a 90-100 Km/h. Mari: fino ad agitati quelli attorno alla Sardegna, da mossi a molto mossi tutti gli altri.

Le previsioni meteo per domenica 27 novembre

Al Nord, sulle regioni centrali tirreniche, in Umbria, sulle coste campane e sulla Sardegna tempo soleggiato, salvo velature in transito nella seconda parte della giornata. Sulle centrali adriatiche nuvolosità variabile, qualche schiarita e tempo asciutto. Nel resto del Sud e sulla Sicilia tempo inizialmente perturbato, con precipitazioni diffuse, localmente intense e con rischio nubifragi su bassa Calabria ionica e Sicilia orientale. Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio, in esaurimento ovunque dalla sera.

Temperature minime in calo al Nord, vicine allo zero all’alba. Massime in diminuzione in val padana, in ulteriore lieve flessione lungo l’Adriatico. Venti nord-orientali burrascosi all’estremo Sud con mari molto agitati.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 01:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154