FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, domenica 22 agosto prime avvisaglie di un nuovo peggioramento

Primi sintomi di un peggioramento sulle Alpi dove si sta avvicinando una perturbazione. Il suo passaggio al Centro-Nord è atteso tra domenica notte e martedì
{icon.url}22 Agosto 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
22 Agosto 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Sole e caldo in aumento sull’Italia in questa terza domenica di agosto dove rinforza temporaneamente l’alta pressione di matrice nord africana. Mentre al Centro-Sud il termometro raggiungerà diffusamente la soglia dei 35 gradi, al Nord si accentuerà l’afa, a causa dell’afflusso di aria umida sud-occidentale, sintomo di un imminente cambiamento.

Primi sintomi di questo nuovo peggioramento sulle aree alpine, dove si sta avvicinando un’attiva perturbazione atlantica (la n.5 di agosto). Il suo passaggio sulle regioni centro-settentrionali è atteso tra domenica notte e martedì: i temporali legati al fronte e la massa d’aria nettamente più fresca alle sue spalle causeranno un temporaneo break dell’estate, con un calo anche sensibile delle temperature e fenomeni localmente intensi.

Al Sud, per contro, il caldo resterà intenso fino a martedì, mentre si attenuerà tra mercoledì e giovedì quando la coda del fronte in allontanamento verso i Balcani favorirà anche qui un aumento dell’instabilità. Le uniche regioni che, con buona probabilità, non vedranno ancora precipitazioni di rilievo, saranno Calabria, Sicilia e Sardegna dove la siccità si aggraverà ulteriormente.

Le previsioni meteo per domenica 22

Sull’insieme del Paese tempo in prevalenza soleggiato, con modesti cumuli in sviluppo nelle ore più calde lungo la dorsale e nelle aree interne della Sicilia. Nel corso della giornata nubi in aumento in Liguria e velature in transito al Nord. Nel frattempo lungo le aree alpine centrali e orientali aumenterà l’instabilità con il rischio, soprattutto dal pomeriggio, di rovesci o temporali. Nella notte saranno coinvolte isolatamente anche le pianure orientali della Lombardia e quelle settentrionali di Veneto e Friuli.

Temperature massime in ulteriore leggero aumento: clima più afoso al Nord, mentre nelle aree interne del Centro-Sud e sulla Sardegna si toccheranno i 35-36 gradi.

Le previsioni meteo per lunedì 23

Su Lazio, Abruzzo, Molise, regioni meridionali e Isole maggiori tempo in prevalenza soleggiato e molto caldo, con il termometro fino a 35-36 gradi. Nel resto del Centro e al Nord condizioni di variabilità, con tempo a tratti instabile. Il rischio di rovesci o temporali sarà maggiore su Liguria, est e sud della Lombardia, regioni di Nord-Est e, dal pomeriggio, anche su Toscana, Umbria e Marche. Non si escludono fenomeni localmente intensi.

In questa parte del Paese il caldo e l’afa tenderanno ad attenuarsi, con un calo termico più evidente nelle aree temporalesche. Venti: Maestrale in rinforzo e fino a teso sulla Sardegna; Bora tesa sull’alto Adriatico.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:39
Notizie
TendenzaMeteo, lunedì 20 settembre situazione in generale miglioramento
Meteo, lunedì 20 settembre situazione in generale miglioramento
Tra martedì 21 e giovedì 23 probabile formazione di un’area di bassa pressione che condizionerà il tempo soprattutto sulla Sardegna e all’estremo Nord-Ovest
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Settembre ore 09:30

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154