FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, da Domenica delle Palme svolta invernale, con freddo, vento e neve

La perturbazione n.1 di Aprile darà il via ad una svolta meteo che ci accompagnerà per tutta la settimana di Pasqua: le previsioni
2 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
2 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dalla Domenica delle Palme, e per la settimana di Pasqua è in previsto un marcato cambiamento delle condizioni meteo, determinato dall’arrivo di una attiva perturbazione (la numero 1 di aprile) che interesserà gran parte d’Italia con fenomeni più diffusi e probabili su Nord-Est e Centro-Sud.

Questa perturbazione è accompagnata da un vortice di bassa pressione che dal settore a ovest della penisola, si porterà entro lunedì sullo Ionio favorendo marcato maltempo soprattutto al Sud. Lo stesso vortice contribuirà ad attivare un’intensa ventilazione settentrionale con conseguente richiamo di aria fredda dalla Scandinavia.

La massa d’aria, di origine artica, comincerà a raggiungere le nostre regioni settentrionali e orientali alla fine di lunedì e la sua discesa verso il Mediterraneo verrà favorita dal contemporaneo rinforzo di una struttura di alta pressione sul Nord Europa, una tipica configurazione invernale di blocco della circolazione atmosferica che potrebbe condizionare il tempo sul continente per molti giorni.

La settimana di Pasqua sarà, quindi, caratterizzata soprattutto da un crollo delle temperature, specie da martedì, con il ritorno di condizioni invernali ma accompagnate da un rischio di precipitazioni sempre più scarso. La tendenza per il weekend pasquale è ancora piuttosto incerta: la versione più probabile vede una leggera e parziale attenuazione del freddo, ma con il ritorno di un po’ di instabilità.

Le previsioni meteo per Domenica delle Palme, 2 aprile

Nuvolosità irregolare con iniziali schiarite ampie sulle Alpi e buona parte del Centro-Sud. Possibili piogge o rovesci inizialmente lungo la pianura padana, il basso Piemonte, l’Appennino settentrionale e la Sardegna, ma in estensione col passare delle ore anche al resto del Centro, Sicilia, Campania e Calabria. Neve sull’Appennino centrale oltre 1500-1600 metri.

In serata precipitazioni possibili anche sul nord della Puglia, maggiori schiarite al Nord e in Toscana. Temperature massime in generale diminuzione. Venti ancora intensi di Maestrale intorno alla Sardegna con mare fino a molto agitato a ovest dell’isola.

Le previsioni meteo per lunedì 3 aprile

Cielo molto nuvoloso o coperto al Sud e sulla Sicilia, con piogge anche intense e rischio di temporali nel settore ionico. Molte nubi anche sulle regioni centrali adriatiche con residue precipitazioni su Abruzzo e Molise a inizio giornata. Brevi rovesci o temporali pomeridiani sulla Sardegna meridionale. Nuvolosità irregolare alternata anche a schiarite ampie nel resto del Paese, con possibili brevi precipitazioni fra pomeriggio e sera su basso Piemonte, Liguria, Lombardia e Veneto occidentale.

Temperature massime in ulteriore calo, eccetto in Sardegna. Venti in notevole rinforzo da nord o nord-est, specie su alto Adriatico e Centro-Sud.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, weekend instabile e freddo: piogge in vista anche nel ponte del 25 aprile? La tendenza
Meteo, weekend instabile e freddo: piogge in vista anche nel ponte del 25 aprile? La tendenza
Weekend instabile con vento forte e un clima insolitamente fresco per la stagione. Questa fase meteo insisterà anche nel ponte del 25 aprile?
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 23:01

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154