FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, temperature e afa in aumento. Prosegue la siccità

Le uniche precipitazioni di rilievo saranno gli acquazzoni e i temporali al Nord, essenzialmente sulle Alpi. Picchi intorno ai 40 gradi al Sud e nelle Isole
{icon.url}21 Giugno 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
21 Giugno 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

In questa settimana sull’Italia protagonisti saranno l’anticiclone nord-africano, il caldo intenso e l’afa. Inoltre l’alta pressione impedirà alle perturbazioni atlantiche di raggiungere il Mediterraneo e di portare sul nostro Paese le tanto attese e preziose piogge. Le uniche precipitazioni di rilievo che vedremo nei prossimi giorni saranno gli acquazzoni e i temporali in sviluppo al Nord, essenzialmente sulle Alpi perché lambite dai fronti atlantici che sfileranno sull’Europa centrale. In particolare quella di domani, mercoledì 22 giugno, potrebbe essere una giornata a tratti nuvolosa e localmente instabile proprio sulle nostre regioni settentrionali.

Le temperature sono destinate ad aumentare al Centro-Sud finora ai margini dall’aria calda di origine africana. Le temperature da nord a sud faranno registrare valori oltre i 35 gradi ma con picchi intorno ai 40 gradi attesi al Sud e nelle Isole maggiori nella seconda parte della settimana.

Le previsioni meteo per oggi, martedì 21 giugno

Cielo sereno al Sud e Sicilia, leggermente velato al Centro-Nord e Sardegna. Nuvolosità in aumento da metà giornata sulle aree alpine con lo sviluppo di qualche rovescio o temporale; non esclusi isolati sconfinamenti sulle vicine pianure di Piemonte e Lombardia. Da segnalare anche un po’ di nuvolosità in Liguria.

Caldo e afa in ulteriore intensificazione, con temperature elevate fin da inizio giornata e massime pomeridiane oltre i 30 gradi praticamente ovunque; in diverse località si supereranno i 35 gradi con possibili picchi vicini ai 40 in Sardegna, complice anche un po’ di vento di Scirocco.

Le previsioni meteo per mercoledì 22 giugno

Giornata irregolarmente nuvolosa al Nord e sulla Toscana settentrionale con la nuvolosità più intensa e insistente sull’arco alpino dove sin dal mattino saranno possibili piogge sparse e temporali; occasionalmente, potranno essere coinvolte le pianure limitrofe di Piemonte e Lombardia e l’Appennino ligure. Non si escludono fenomeni di forte intensità. Nel resto d’Italia tempo per lo più soleggiato a parte il passaggio di qualche velatura.

Temperature massime in flessione al Nord, solo in Emilia Romagna si potranno ancora toccare i 35 gradi; al Centro-Sud valori fino a 37-38 nelle aree interne, con picchi di 39-40 su Sicilia e Sardegna. Venti in prevalenza deboli, salvo moderati rinforzi da sud sui mari di ponente.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Meteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Una perturbazione si prepara a investire l'Italia, accompagnata da aria fresca e da un carico di temporali localmente intensi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 11:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154