FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo bloccato dall'alta pressione anche tra il 20 e 21 febbraio, poi possibile svolta

L'anticiclone continua a dominare la scena meteo sull'Europa e l'Italia: ma la fine sembra vicina. Le previsioni meteo
19 Febbraio 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
19 Febbraio 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le condizioni meteo sono ancora dettate dalla persistenza dell'alta pressione, almeno tra lunedì 20 e martedì 21. Prosegue infatti questo lungo periodo di stabilità atmosferica, in cui non manca la nuvolosità, ma purtroppo mancano le precipitazioni.

L’assenza di pioggia e neve va infatti ad aggravare la siccità che sta colpendo diverse regioni d’Italia, in particolare il Nord-ovest dove la situazione è definibile come estrema. Dal punto di vista atmosferico l’Italia resta sotto il regime dell’alta pressione, che non permette altro che qualche debole piovasco o pioviggine sui settori liguri e tirrenici influenzati da correnti occidentali molto umide.

Intanto, la massa d’aria piuttosto mite che accompagna l’anticiclone continuerà a mantenere le temperature su livelli insolitamente alti per il mese di febbraio, specie al Centro-Nord (anche 6/7 gradi in più rispetto la norma climatica). Il caldo anomalo si avverte anche in montagna e in particolare nelle Alpi, dove lo zero termico si colloca oltre i 3000 metri, fino a 3500 nel settore occidentale.

La circolazione atmosferica potrebbe subire un radicale cambiamento nella seconda parte della prossima settimana con l’arrivo di una perturbazione atlantica e quindi – finalmente – di precipitazioni più significative, ma si tratta di una previsione ancora affetta da un ampio margine di incertezza.

Le previsioni meteo per lunedì 20

Insistono condizioni di tempo stabile. Ampie schiarite fin dal mattino al Nord-Ovest e sulle Isole Maggiori. Nuvolosità sparsa molto irregolare altrove, ma con tendenza a maggiori aperture nel corso della giornata. Al mattino possibile presenza di banchi di nebbia in Pianura Padana.

Temperature massime in leggero calo al Nord, quasi stazionarie o in leggero rialzo altrove: valori sempre oltre la media in gran parte del Paese. Venti in prevalenza deboli.

Le previsioni meteo per martedì 21

In mattinata nubi basse più o meno compatte sulle pianure del Nord, sul settore ligure e tirrenico fino al nordovest della Calabria; possibili isolati piovaschi o pioviggini sulla Liguria centrale e nebbie in Val Padana e tra bassa Toscana, Lazio e nord della Campania; in prevalenza soleggiato nel resto d’Italia.

Nel pomeriggio nebbie in sollevamento, schiarite temporaneamente più ampie in Campania e nel nordovest della Calabria, ancora qualche pioviggine in Liguria. La sera nuvole in ulteriore intensificazione su gran parte del Nord e in moderato aumento anche sul medio Adriatico.

Temperature senza grandi variazioni; massime in lieve calo in Liguria, Toscana, nelle Venezie e in generale ancora sopra la norma. Venti deboli con qualche modesto dai quadranti meridionali su Ligure, Tirreno occidentale e canali delle Isole. Mari calmi o poco mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Meteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Sull'Italia potrebbero persistere condizioni meteo instabili fino al weekend del 20-21 aprile: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Aprile ore 10:15

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154