FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, aria artica: domenica 21 piogge, temporali e freddo. Lunedì 22 neve fino a quote basse

Continua l'afflusso di aria fredda di origine artica: sull'Italia persistono condizioni meteo instabili e fresche per la stagione: le previsioni
21 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
21 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Fino a metà della prossima settimana sull’Italia continueranno a scorrere delle correnti di aria di origine artica relativamente fredda che terranno le temperature diffusamente al di sotto dei valori medi stagionali, regalando anche diverse fasi di maltempo.

In particolare domenica 21 prima di abbandonare definitivamente la nostra Penisola, la perturbazione numero 6 del mese nella prima parte del giorno porterà ancora un po’ di maltempo all’estremo Sud e medio versante adriatico, mentre nella seconda parte del giorno arriverà un’altra perturbazione (la numero 7 di aprile) che causerà un nuovo peggioramento del tempo al Nord e successivamente, nella giornata di lunedì 22, anche su parte del Centro.

Il maltempo dei prossimi giorni sarà anche accompagnato da nuove nevicate su Alpi e Appennino, fino a quote insolitamente basse per il periodo sebbene sempre lontane da coste e pianure.

Le previsioni meteo per domenica 21

Al mattino soleggiato in gran parte del Nord, Umbria, Toscana, Lazio, Sardegna e coste campane; nuvole altrove, con qualche pioggia e qualche nevicata oltre i 1000 metri su Abruzzo, Molise e Puglia.

Nel pomeriggio schiarite al Sud, nubi in aumento invece al Nord con rovesci di pioggia che entro sera interesseranno un po’ su tutte le regioni; rischio di locali temporali; quota neve sulle zone alpine e appenniniche oltre 1000-1500 metri ma in calo fin sotto i 1000 metri in serata. Temperature in calo al Nord, specie a fine giornata. Ancora ventoso per venti settentrionali in Puglia. Mossi i mari del Centro-Sud.

Le previsioni meteo per lunedì 22

Nuvole su gran parte d’Italia. Piogge sparse su Toscana, Umbria, Marche e praticamente tutte le regioni settentrionali, con l’estremo Nordest che però verrà raggiunto solo a fine giornata; nevicate su zone alpine e appenniniche in generale oltre 700-1000 metri, anche a quote più basse nelle prime ore del giorno su Piemonte ed entroterra ligure.

Temperature massime in calo al Nord, Toscana e Sardegna, in rialzo invece nelle regioni centrali adriatiche e al Sud.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Meteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Italia ancora esposta al passaggio di perturbazioni: la più intensa ci raggiungerà ad inizio settimana: non si escludono nuove criticità meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Maggio ore 10:04

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154