FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: anticiclone fino a metà settimana, da giovedì 20 gennaio primi segnali di cambiamento

L'anticiclone dominerà la scena meteo italiana fino a mercoledì, determinando tempo stabile ovunque, poi da giovedì si attiveranno correnti occidentali che porteranno verso l'Italia una nuova perturbazione
{icon.url}16 Gennaio 2022 - ore 11:38 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
16 Gennaio 2022 - ore 11:38 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo aver influenzato le condizioni meteo per tutto il weekend in corso, determinando tempo stabile e un clima insolitamente mite per il periodo, l’anticiclone insisterà sull’Italia fino a metà della prossima settimana.

In particolare, lunedì 17 gennaio osserveremo un temporaneo aumento delle nuvole soprattutto al Sud, che tuttavia non sarà accompagnato da piogge di rilievo, e tra martedì e mercoledì l’alta pressione si consoliderà con maggiore decisione sul Paese.

Martedì 18 gennaio le condizioni meteo saranno stabili ovunque, con tanto sole in gran parte del Paese. Farà eccezione qualche nuvola sulle Isole e in Calabria e, al mattino, la presenza di nebbia nelle pianure del Nord e nelle zone interne del Centro. Le temperature massime saranno ancora superiori alla media in particolare al Nord e in Toscana.

Uno scenario meteo decisamente simile si profila per mercoledì 19 gennaio, quando l’anticiclone manterrà il dominio sull’Italia determinando tempo stabile ovunque. Al mattino saranno possibili nebbie nella pianura padana mentre nel resto del Paese avrà la meglio il sole. Nel pomeriggio osserveremo i primi segnali di cambiamento, con un aumento delle nuvole su parte del Nord-Ovest e del versante tirrenico della penisola che non sarà comunque accompagnato da piogge.

Giovedì l’anticiclone si indebolirà, lasciando il via libera a correnti occidentali in rinforzo che spingeranno verso l’Italia una nuova perturbazione, attesa sull’arco alpino nel pomeriggio. Le prime piogge isolate potrebbero raggiungere principalmente il versante tirrenico del Centro.

Venerdì il fronte freddo attraverserà la Penisola portando precipitazioni sulle regioni adriatiche, al Sud e in Sicilia, con la neve che sull’Appennino potrà raggiungere quote collinari. I venti freddi in rinforzo determineranno un sensibile calo delle temperature.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 14:35
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 26 un vortice di maltempo spegne il grande caldo
Meteo, da giovedì 26 un vortice di maltempo spegne il grande caldo
L'intensa ondata di caldo volgerà al termine verso la fine della settimana per l'arrivo di aria più fresca e un vortice di maltempo: le previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Maggio ore 20:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154