FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, non c'è tregua dal caldo: domani la giornata più bollente della settimana

L'anticiclone africano insiste sull'Italia, accompagnato da aria caldissima proveniente dal Sahara: gli aggiornamenti meteo e le zone più roventi
16 Giugno 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
16 Giugno 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'anticiclone nord africano insiste sull'Italia, e dominerà la scena meteo anche nei prossimi giorni soffocando il Belpaese con caldo intenso e afoso. In media la giornata più calda sarà quella di domani, venerdì 17 giugno. Nel fine settimana correnti un po' più fresche provenienti dai Balcani concederanno un sollievo solo al Sud peninsulare e alle regioni centrali adriatiche.

Anche i valori notturni si manterranno su livelli anomali, con un elevato numero di località caratterizzate da “notti tropicali”, cioè con temperature minime che non scenderanno al di sotto della soglia dei 20 gradi.

Le notti tropicali soffocheranno anche le principali città italiane: per esempio Milano, Roma, Torino e Napoli resteranno al di sopra dei 20 gradi nelle prossime notti.

Le previsioni meteo per giovedì 16 giugno

Giovedì alternanza tra sole e nuvole su zone alpine, interno del Centro e basso versante tirrenico. Isolati rovesci o temporali, specie al pomeriggio, su Alpi Orientali, Appennino Centro-Meridionale e rilievi siciliani; bello e soleggiato altrove.

Temperature ancora ben al di sopra della norma, con massime per lo più comprese fra 28 e 33 gradi e punte intorno ai 35 gradi: la regione più calda sarà la Sardegna, ma anomalie particolarmente significative sono ancora attese anche al Nord-Ovest e nelle regioni centrali tirreniche. Venti deboli.

Le previsioni meteo per venerdì 17 giugno

Domani al mattino condizioni meteo stabili e soleggiate ovunque. Nel pomeriggio temporaneo aumento della nuvolosità su Alpi Orientali, zone interne del Centro-Sud e coste tirreniche, con isolati rovesci o temporali sull’Appennino Centro-Meridionale; sempre in prevalenza soleggiato altrove.

Quella di venerdì sarà, in media, la giornata più calda per l’Italia, con temperature destinate a crescere ulteriormente. Aumenteranno anche i tassi di umidità, responsabili del forte disagio legato all’afa. I venti saranno in generale deboli.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Meteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Italia ancora esposta al passaggio di perturbazioni: la più intensa ci raggiungerà ad inizio settimana: non si escludono nuove criticità meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Maggio ore 02:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154