FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Domani insiste il maltempo, attenzione anche al vento forte! Le previsioni meteo da venerdì 3 novembre

Lo scenario meteo resta movimentato: anche domani insiste il maltempo, accompagnato da un vento eccezionalmente forte. Le zone più a rischio
2 Novembre 2023 - ore 12:52 Redatto da Redazione Meteo.it
2 Novembre 2023 - ore 12:52 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo un 2 novembre da allerta rossa, il maltempo non mollerà la presa sull'Italia nella giornata di domani, quando lo scenario meteo resterà decisamente movimentato. L'Italia sta infatti facendo i conti con un'intensa perturbazione: si tratta della coda del vasto sistema frontale collegato alla tempesta Ciaran che ha sferzato con venti anche superiori a 150 km/h il Nord Europa fino a toccare raffiche a 200 km/h nell’estremo nord della Francia battendo numerosi record di vento massimo.
Venerdì le piogge, seppur attenuate, interesseranno ancora l’estremo Nord-Est, le regioni tirreniche e la Sardegna, con il rischio di temporali.

Il tempo rimarrà perturbato anche nel fine settimana, quando è attesa l’ennesima e intensa perturbazione (numero 3 di novembre) che ancora una volta attraverserà gran parte dell’Italia. Il tempo peggiorerà al Nord e sull’alta Toscana tra il pomeriggio e la sera di sabato per poi, ancora una volta, scivolare verso il Centro-Sud colpendo in particolare le regioni tirreniche. I venti torneranno ad intensificarsi fino a raggiungere raffiche anche tempestose oltre i 100 km/h, determinando mari agitati e possibili mareggiate lungo le coste.

Le previsioni meteo per venerdì 3 novembre

Domani ampie schiarite al Nord-Ovest, in Emilia Romagna e nel pomeriggio anche sulle regioni adriatiche del Centro-Sud, dove al mattino avremo qualche pioggia tra Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Prevalenza di nuvole sul resto d’Italia, anche se alternate a schiarite: nel corso del giorno piogge sparse su Veneto, Friuli Venezia Giulia, estremo Levante ligure, regioni tirreniche e Sardegna; localmente saranno ancora possibili dei rovesci o temporali.

Temperature oltre i 20 gradi su medio-basso Adriatico e settore ionico, con punte anche superiori a 25°C. Venti da tesi a forti o localmente burrascosi da ovest o sudovest in Liguria, Emilia Romagna, alto Adriatico e al Centro-Sud. Mari molto mossi o agitati. Rischio mareggiate sulle coste occidentali della Sardegna, sulla Liguria di levante e lungo le coste tirreniche.

Le previsioni meteo per sabato 4 novembre

Al mattino piogge o temporali su Salento, Calabria e nordest della Sicilia ma in miglioramento nel pomeriggio. Nel resto d’Italia inizialmente ampie schiarite, poi nel pomeriggio nubi in aumento al Nordovest e alta Toscana con le prime deboli e isolate precipitazioni. Peggiora sensibilmente tra sera e notte al Centro-Nord, in Campania e in Sardegna.

Temperature in calo sul medio-basso Adriatico, all’estremo Sud e in Sicilia con valori più normali per il periodo. Venti occidentali fino a tesi o forti in Sardegna, Tirreno centro-meridionale, Sicilia, Ionio e Mar Ligure meridionale. Mari: tendente a diventare poco mosso l’Adriatico centro-settentrionale; mosso l’Adriatico meridionale; molto mossi o ancora localmente agitati i mari di ponente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Meteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Da metà settimana il vortice si allontanerà, permettendo una nuova espansione dell'alta pressione sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno ore 09:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154