FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 3 aprile con clima invernale ma da martedì aria più mite

Si allontana la perturbazione responsabile del maltempo: domenica 3 aprile ancora piogge e rovesci. Freddo invernale. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}3 Aprile 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
3 Aprile 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

La perturbazione nr.1 di aprile, responsabile dei forti venti e dell’ondata di maltempo invernale che ha investito molte delle nostre regioni, si allontana dall’Italia. Il tempo è quindi in miglioramento, ma insisterà un po’ di instabilità soprattutto al Sud e le temperature restano  ben al di sotto della media. Per l’inizio della settimana si conferma il ritorno a condizioni meteo in prevalenza stabili e con temperature più miti, primaverili; tra mercoledì e giovedì però una debole perturbazione in arrivo dal Mediterraneo potrebbe attraversare la Sardegna e Centro-Sud riportando nuvole e qualche pioggia.

Previsioni meteo per domenica 3 aprile

Domenica si attenua il maltempo, ma permangono condizioni di instabilità, con piogge e rovesci al Sud, più insistenti sul versante tirrenico. Cielo in prevalenza nuvoloso anche nel resto del Paese, con parziali schiarite solo al mattino in Piemonte, coste liguri e toscane e nelle Isole; nel pomeriggio sull’alto Adriatico. Piogge isolate e intermittenti possibili in Liguria, ovest Lombardia e Toscana; neve in Appennino dagli 800/900 metri su quello centro-settentrionale, oltre 1000 metri al Sud.

Freddo al mattino, con temperature minime prossime o poco sopra lo zero al Centro-Nord. Massime ancora inferiori alla norma; valori in lieve rialzo nelle regioni tirreniche e in Sardegna; in calo sulle coste centrali adriatiche. Venti in indebolimento, moderati di Maestrale in Sardegna, medio a basso Tirreno e Sicilia. Da ovest su Ionio e Puglia. Mari molto mossi o mossi quelli meridionali e intorno alla Isole.

Previsioni meteo per lunedì 4 aprile

Lunedì nuvolosità variabile al Centro-Nord, più insistente sull’Appennino, in Umbria, Lazio e Abruzzo, ma senza precipitazioni di rilievo; nuvoloso o molto nuvoloso al Sud e Isole, con piogge deboli e isolate in Campania, Puglia e Basilicata. Temperature in generale aumento. Venti deboli, con rinforzi da est all’estremo sud e in Sicilia.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:05
Notizie
TendenzaMeteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Meteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Dobbiamo aspettarci un calo sensibile delle temperature a partire dal Centro-Nord con un clima più invernale e un marcato rinforzo dei venti con raffiche di burrasca
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Dicembre ore 22:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154