FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: 25 luglio rovente, ma al Nord si fa strada un cambiamento

Lunedì 25 sarà ancora molto caldo sull'Italia, ma già da fine giornata la coda di una perturbazione influenzerà le regioni del Nord: le previsioni meteo
{icon.url}25 Luglio 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
25 Luglio 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Anche l’inizio della nuova settimana vedrà protagonisti il sole e il caldo intenso, con addirittura un ulteriore aumento delle temperature che andranno a sfiorare localmente i 40 gradi. Tuttavia, si prospettano alcuni cambiamenti nel corso della settimana a causa di un parziale indebolimento dell’anticiclone nord-africano. Per cominciare, fra la fine di lunedì 25 e la giornata di martedì 26 luglio, la coda di una perturbazione atlantica (la n.5 del mese) attraverserà le regioni settentrionali determinando una fase temporalesca con fenomeni localmente anche di forte intensità, data la notevole disponibilità di energia. Seguiranno giornate a tratti instabili sempre al Nord, mentre al Centro-Sud dovrebbero persistere condizioni di stabilità con al massimo qualche temporale di calore lungo la dorsale appenninica.

A causa del conseguente parziale ritiro della massa d’aria subtropicale, le temperature sono destinate ad abbassarsi: sulle regioni settentrionali i valori dovrebbero avvicinarsi alle medie di questa che è comunque la fase climaticamente più calda dell’anno; al Centro-Sud, invece, l’ondata di calore è destinata a proseguire seppur in maniera meno opprimente, con picchi massimi meno estremi. La tendenza verso il prossimo fine settimana non è ancora ben delineata dalle simulazioni modellistiche, pertanto è necessario attendere ulteriori aggiornamenti per formulare una previsione sufficientemente attendibile.

Le previsioni meteo per lunedì 25 luglio

Tempo inizialmente soleggiato in tutto il Paese. Nel pomeriggio nubi in moderato aumento sui rilievi, specie quelli del Nord, dove saranno possibili locali temporali, in particolare su Alpi e rilievi emiliani. Alla sera ulteriore aumento dell’instabilità con rovesci e temporali più diffusi fra le Alpi e le vicine pianure di Piemonte e Lombardia.

Caldo ancora intenso con temperature in leggera crescita; massime di nuovo fino a punte fra 35 e 40 gradi soprattutto nelle zone distanti dalle coste. Ventilazione ancora debole a carattere di brezza.

Le previsioni meteo per martedì 26 luglio

Tempo instabile su parte del Nord: nel corso della giornata possibili rovesci e temporali fra Lombardia orientale, Liguria e Nord-Est. Nel resto d’Italia tempo in prevalenza soleggiato, salvo la presenza di annuvolamenti soprattutto nelle zone montuose. Non si escludono isolati rovesci nel pomeriggio sull’Appennino centrale, in serata fra alto Piemonte e nordovest della Lombardia.

Temperature massime in calo al Nord e leggermente anche al Centro. Valori difficilmente oltre i 34-36 gradi in pianura padana; punte di 37-38 gradi al Centro-Sud e localmente anche fino a 39-40 sulle regioni meridionali. Venti di Maestrale in rinforzo su Sardegna e Canale di Sicilia, Libeccio sul basso Ligure.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:16
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Meteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Anticiclone sul Centro-Nord e in Sardegna. Il Sud e la Sicilia vedranno qualche episodio di instabilità, per lo più nelle zone interne montuose. Caldo senza eccessi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Agosto ore 20:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154