FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: 23 luglio estremamente caldo. Qualche temporale: ecco dove

L'intensa ondata di caldo non accenna a placarsi nemmeno nel weekend quando saranno ancora possibili picchi di 40°C e caldo di notte: le previsioni meteo
{icon.url}23 Luglio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
23 Luglio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

L’intensa e duratura ondata di calore non accenna a smorzarsi neppure nel fine settimana. La massa d’aria di origine subtropicale, infatti, continuerà a stazionare fra il Mediterraneo e l’Europa meridionale, puntando in parte anche sui Paesi europei centrali e orientali. In queste condizioni il caldo continuerà a farsi sentire non solo durante il giorno, con picchi fino alla soglia dei 40 gradi, ma anche nelle ore notturne, con minime sopra i 20 gradi (notti cosiddette tropicali); caldo estremo anche in montagna con lo zero termico in salita fino ai 4800-5000 metri. Il tempo soleggiato, con la possibilità di pochi episodi di instabilità sui rilievi, specie sulle Alpi, ed il caldo estremo non potranno che aggravare l’emergenza idrica, amplificando anche il rischio incendi.

Le attuali proiezioni modellistiche mostrano una insistenza di questa lunga ondata di caldo intenso anche nella prossima settimana, quindi fino a fine mese, con la sola possibilità di una temporanea attenuazione al Nord, per merito del parziale indebolimento dell’anticiclone africano che lascerà temporaneamente il posto a correnti occidentali instabili. Sulle regioni settentrionali, quindi, saranno possibili dei temporali che andranno a interessare localmente anche la pianura, in particolare fra martedì 26 e mercoledì 27 luglio; data la notevole disponibilità di energia, i fenomeni potrebbero rivelarsi molto intensi e accompagnati da grandine e forti raffiche di vento. Si tratta comunque di una evoluzione da confermare.

Le previsioni meteo per sabato 23 luglio

Giornata in prevalenza soleggiata e ancora molto calda, a parte la presenza di un po’ di nuvole lungo le Alpi dove saranno possibili rovesci o temporali fin dal mattino, ma più diffusi nelle ore centrali del giorno. Non si escludono occasionali temporali anche sulla pianura piemontese.

Temperature in ulteriore lieve aumento nel versante adriatico e al Sud; lievi e temporanei cali nel settore alpino e al Nord-Ovest; possibili ancora picchi dai 35 ai 40 gradi. Venti di Libeccio in leggero rinforzo sul Ligure; altrove debole ventilazione a carattere di brezza.

Le previsioni meteo per domenica 24 luglio

Tempo soleggiato in quasi tutto il Paese. Da segnalare solo qualche annuvolamento più significativo sui rilievi e parte delle riviere liguri. Non si esclude lo sviluppo di brevi rovesci tra le Dolomiti e i rilievi friulani.

Caldo ancora intenso con massime diffusamente sopra i 35 gradi e punte che nelle zone più roventi potranno spingersi ancora verso i 38-40 gradi. Valori meno estremi saranno possibili solo localmente lungo le coste, dove da metà giornata l’attivarsi delle brezze marine tenderà a mitigare la calura. Mari calmi o poco mossi, salvo il Ligure orientale che sarà localmente mosso.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:17
Notizie
TendenzaMeteo: dicembre al via con alta pressione lontana e tempo anche piovoso
Meteo: dicembre al via con alta pressione lontana e tempo anche piovoso
L'inizio di dicembre vedrà ancora latitare l'alta pressione con un tempo dunque ancora variabile e a tratti anche piovoso sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Novembre ore 22:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154