FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, 9-10 dicembre con qualche pioggia e temperature in crescita

Il Ponte dell’Immacolata proseguirà all’insegna della variabilità: via vai di perturbazioni di debole intensità. Anche la prossima settimana si profila piuttosto movimentata
Previsione9 Dicembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Previsione9 Dicembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il Ponte dell’Immacolata proseguirà all’insegna della variabilità. La perturbazione n.2, che ha portato nevicate a bassa quota al Nord-Ovest, si è spostata con la sua parte più attiva nell’area fra la Sicilia, la Tunisia e la Libia, tendendo quindi ad allontanarsi dall’Italia. Seguirà un temporaneo miglioramento in attesa di un’altra veloce perturbazione (la n.3) che attraverserà il Centro-Nord tra la fine di sabato 9 dicembre e le prime ore di domenica 10, per poi andare rapidamente a interessare il Sud entro il pomeriggio di domenica prima di allontanarsi già in serata.

Anche la prossima settimana si profila piuttosto movimentata, con altre perturbazioni in rotta verso il nostro Paese. In particolare, lunedì 11 dicembre transiterà la n.4, piuttosto debole con una nuvolosità estesa, ma associata a scarse precipitazioni, mentre tra mercoledì e giovedì potrebbe arrivarne un’altra più attiva.

Dal punto di vista termico, nessuna ondata di freddo in vista, anzi: nei prossimi giorni si osserverà l’afflusso di aria più mite, che favorirà un rialzo delle temperature soprattutto al Centro-Sud dove si tornerà su valori superiori alla norma.

Le previsioni meteo per sabato 9 dicembre

Molte nuvole su settore adriatico, Lazio, Sud e Isole, con residue piogge nelle zone orientali di Sicilia, Sardegna e Calabria. Schiarite altrove, a parte la presenza di strati bassi e nebbie in Valpadana. In giornata temporanei rasserenamenti nelle altre regioni del Centro, al Nord-Est e in serata anche su parte del Sud, mentre torneranno ad aumentare le nuvole al Nord-Ovest con precipitazioni inizialmente sulle Alpi occidentali, in estensione fra sera e notte a gran parte del Centro-Nord e Sardegna. Neve sui rilievi oltre i 1000-1500 metri.

Temperature massime stazionarie o in lieve rialzo, ancora sotto la media su gran parte del Nord. Ancora un po’ ventoso fra basso Tirreno, basso Ionio e Isole.

Le previsioni meteo per domenica 10 dicembre

Rapido miglioramento al Nord, ma con la formazione all’alba di locali nebbie in Pianura Padana e sull’alto Adriatico. Veloci schiarite in mattinata anche in Sardegna e Toscana. Molto nuvoloso altrove con piogge sparse e intermittenti su medio Adriatico, Lazio, Sud e Sicilia nord-orientale. In giornata miglioramento al Centro, mentre si intensificheranno le precipitazioni al Sud, ma con tendenza ad una graduale attenuazione alla sera. Sempre in serata nuovo graduale aumento della nuvolosità al Centro-Nord con locali precipitazioni sulle Alpi occidentali.

Temperature in generale rialzo, specie le massime, con valori per lo più oltre la norma nel pomeriggio. Venti nuovamente in rinforzo dai quadranti occidentali; possibile Fohn all’estremo Nord-Ovest.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord

    Apice del caldo africano sull'Italia con punte di 40 gradi. Clima afoso anche di notte. Da domenica temporali e calo termico a partire dal Nord. Le previsioni meteo
  • Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi

    Prosegue l'ondata di caldo africano con disagio anche di notte. Dal weekend primi temporali al Nord e poi temporaneo calo termico. Le previsioni meteo del 18-19 luglio
  • Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?

    L'ondata di caldo africano proseguirà inalterata fino a sabato 20 luglio con giornate afose e picchi di oltre 40 gradi. Poi un primo cambiamento.
  • Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli
    Previsione17 Luglio 2024

    Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli

    Nella giornata di domani, 18 luglio, il caldo si intensifica con punte di 40 gradi sia al Centro che al Sud. Nel weekend piccolo cambiamento.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 05:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154