FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 10 maggio di maltempo: piogge diffuse, rischio di fenomeni intensi

Un'intensa perturbazione investirà l'Italia tra martedì sera e la giornata di mercoledì: al via una fase di forte maltempo, con il rischio di fenomeni intensi. Le previsioni meteo
9 Maggio 2023 - ore 12:45 Redatto da Redazione Meteo.it
9 Maggio 2023 - ore 12:45 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Gli ultimi aggiornamenti meteo confermano la fase di forte maltempo che si prepara a investire l'Italia. La responsabile è un'intensa perturbazione in discesa dal Nord Atlantico, che dopo aver raggiunto il Nord-Ovest alla fine di martedì coinvolgerà gran parte del Paese nella giornata di mercoledì 10 maggio.

Diretta da nord verso le regioni meridionali, mercoledì la perturbazione darà luogo ad una giornata di maltempo in quasi tutto il nostro Paese – con il rischio di forti temporali e locali nubifragi - mentre l’instabilità proseguirà anche giovedì soprattutto al Nord e nelle zone interne del Centro.

Secondo le attuali proiezioni, la settimana potrebbe concludersi con un’altra fase di maltempo a causa del probabile sviluppo, sabato, di un intenso vortice di bassa pressione nel Mediterraneo, in grado di attivare forti venti, piogge e temporali in molte regioni. Questa tendenza andrà confermata nei prossimi giorni, in particolare riguardo il posizionamento del centro della depressione, attualmente previsto sui nostri mari di ponente, ma ancora affetto da una notevole incertezza.

Le previsioni meteo per mercoledì 10 maggio

Inizio di giornata con piogge e rovesci di forte intensità su est Lombardia, estremo Levante Ligure, Nord-Est, Emilia e Toscana; piogge diffuse anche nel resto del Centro-Sud, tranne i settori ionici e le Isole; graduale miglioramento anche al Nord-Ovest. Nel pomeriggio le piogge si estenderanno a quasi tutte le regioni, esclusa la Sardegna.
Le precipitazioni saranno più intense, con il rischio di temporali e locali nubifragi, su Emilia orientale, Romagna, interno del Centro e basso versante tirrenico; dopo una tregua, locali temporali potranno formarsi tra Piemonte e Ponente Ligure; a fine giornata quota neve in calo fino a 200 metri sulle Alpi orientali.

Temperature massime in diminuzione nelle aree interessate dal maltempo. Venti forti di Maestrale tra la Sardegna e il Canale di Sicilia, Scirocco in rinforzo sull’Adriatico centrale e meridionale.

Le previsioni meteo per giovedì 11 maggio

Al mattino piogge in Triveneto ed Emilia, con neve sulle Alpi tra 1700 e 2000 metri. Nel pomeriggio, con l’aumento dell’instabilità, qualche rovescio o temporale in sviluppo al Nord-Ovest, in Toscana e lungo l’Appennino centrale. Altrove cielo parzialmente nuvoloso.

Temperature in lieve ripresa nei valori massimi al Centro-Sud. Giornata molto ventosa, specie sulle Isole e sui mari meridionali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: da mercoledì 17 aprile freddo, neve e temporali. I dettagli
Meteo: da mercoledì 17 aprile freddo, neve e temporali. I dettagli
Un fronte freddo stravolge la scena meteo sull'Italia dove, da mercoledì 17 aprile, si avranno temperature sotto la media con neve e venti forti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 14 Aprile ore 23:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154