Ultimo aggiornamento martedì 29 settembre ore 15:46

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

L'inverno continuerà a stare lontano dal nostro Paese

Clima ancora mite con temperature oltre la norma almeno fino a fine mese

{icon.url}23 Gennaio 2020 - ore 11:30 Redatto da Meteo.it

L'alta pressione è destinata ad indebolirsi in questo finale di settimana con conseguente peggioramento del tempo per il passaggio di 2 deboli perturbazioni, entrambe provenienti dalla Penisola iberica: la prima, la numero 4 del mese, transiterà sulla Penisola tra la fine di venerdì e la giornata di sabato, coinvolgendo più direttamente le regioni centro-settentrionali. L'altra, la numero 5, la cui esatta traiettoria resta al momento ancora poco chiara, dovrebbe interessare principalmente le regioni peninsulari nella giornata di domenica. Le previsioni per le prossime ore.

L'inverno continuerà a stare lontano dal nostro Paese

L’evoluzione per la giornata di domenica resta al momento ancora molto incerta, a causa del passaggio di un'altra debole perturbazione, la numero 5 del mese, di cui non è ancora chiara l’esatta traiettoria. Le regioni maggiormente coinvolte dovrebbero essere quelle peninsulari e, marginalmente, le Isole maggiori dove il tempo sarà all’insegna della variabilità: alternanza di schiarite e di annuvolamenti, con il rischio di alcune isolate precipitazioni. Al Nord previsto cielo nuvoloso sulle regioni di Nord-Est e sulla Liguria di levante ma senza fenomeni di rilievo; maggiori schiarite altrove, particolarmente ampie su Piemonte e nord della Lombardia. Temperature massime in lieve calo al Centro-Sud, in rialzo al Nord-Ovest. Venti moderati occidentali sul mar Ionio, meridionali su basso Adriatico e Canale d’Otranto; generalmente deboli altrove.Poche le novità attese per gli ultimi giorni di gennaio: ancora una volta a dominare la scena sarà l'alta pressione, di conseguenza fino a fine mese non sono previste precipitazioni di rilievo sull’Italia. Giusto nella giornata di martedì la coda di una perturbazione atlantica in transito sull'Europa centro-settentrionale lambirà il Nord, dando luogo ad alcune piogge tra la Liguria centro-orientale e l’alta Toscana e sul Friuli Venezia Giulia e deboli nevicate lungo la barriera alpina, specie quella occidentale. L’inverno, insomma, resterà ancora lontano dal nostro Paese, con le temperature destinate a mantenersi oltre la norma probabilmente per tutta la prossima settimana.

L'inverno continuerà a stare lontano dal nostro Paese

Immagine iStock-Getty Images

Notizie
TendenzaNuove perturbazioni in vista
Nuove perturbazioni in vista
Nell'ultima parte della settimana la situazione peggiorerà a partire dal Nord e dalla Toscana...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154