FacebookInstagramTwitterMessanger

Latte e biscotti: ecco perché non è la colazione perfetta

Mangiare troppi zuccheri al mattino facilita l'aumento del grasso corporeo e determina problemi di concentrazione. Molto importanti, invece, le proteine
{icon.url}14 Novembre 2022 - ore 17:08 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
14 Novembre 2022 - ore 17:08 Redatto da Redazione Meteo.it

Fare colazione solo con latte e biscotti, oppure con altri cibi molto dolci e poco proteici, non ci permette di iniziare la giornata al meglio. Infatti, in questo modo si fa un pieno di zuccheri, con conseguente aumento della glicemia nel sangue e dell’insulina. Questo determina un incremento della massa grassa e, soprattutto, dopo poco tempo la sensazione di sazietà tipicamente svanisce, facendo sopraggiungere la fame. Per questi motivi è importante assumere anche a colazione la giusta quantità di proteine, fibre e vitamine.

Una serie di reazioni negative per l’organismo

Secondo molti la colazione è il pasto più importante della giornata, fondamentale per avere le giuste energie per affrontare la giornata. Il problema è che la classica colazione all’italiana, tipicamente dolce e ricca di carboidrati, non si può di per sé definire equilibrata e sana per il nostro organismo.

Oltre a tutti i problemi relativi a un eccessivo consumo di zuccheri, il senso di fame che sopraggiunge poco dopo una colazione e base di latte e biscotti determina l'assunzione di una quantità superiore di chilocalorie, con conseguente aumento di peso e peggioramento della salute generale dell’organismo.

Anche dal punto di vista della concentrazione i risultati sono tutt’altro che positivi. L’assunzione di una quantità elevata di carboidrati al mattino determina un senso di stanchezza, sonnolenza e svogliatezza, oltre a difficoltà nello svolgimento delle attività quotidiane. Insomma, il cervello risulta appannato e poco brillante, alla pari del resto dell'organismo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 08:42

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154