FacebookInstagramTwitterMessanger

Impianto fotovoltaico con sistema di accumulo, conviene davvero a tutti?

Meglio un impianto fotovoltaico con accumulo o uno semplice? Ecco cosa valutare per garantirsi il maggior risparmio e un ritorno dell'investimento in tempi brevi
{icon.url}27 Novembre 2022 - ore 09:28 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
27 Novembre 2022 - ore 09:28 Redatto da Redazione Meteo.it

Con la crisi energetica che sta colpendo in questi mesi il nostro Paese e l'Europa in generale l'impianto fotovoltaico è sicuramente una delle soluzioni migliori per abbattere i consumi in bolletta. Se da un lato non vi sono dubbi sul fatto che i pannelli solari offrano un notevole risparmio, non è altrettanto scontato che investire in un impianto con sistema di accumulo convenga proprio a tutti.

Impianto fotovoltaico, una scelta green

L'installazione di un impianto fotovoltaico nella propria abitazione o in un'azienda consente di mettersi al riparo dai rincari delle bollette registrati in questi ultimi mesi, oltre che di dare una mano nella lotta al cambiamento climatico producendo energia pulita.

Il sistema fotovoltaico è una soluzione green, che consente di impegnarsi in prima persona per la tutela dell'ambiente grazie all'energia prodotta dal sole, permettendo al tempo stesso di abbattere - o comunque contenere - i costi in bolletta, e rientrare dell'investimento in tempi relativamente brevi.

Pannelli solari con accumulo, come funzionano

Tra i diversi tipi di impianti fotovoltaici i pannelli solari con accumulo rappresentano uno dei più performanti sia sotto il profilo dell'autonomia energetica sia sotto quello della sostenibilità.

Questi pannelli sono dotati di batterie che stoccano l'energia prodotta e non utilizzata nelle ore centrali della giornata, per poi ridistribuirla nelle ore serali e notturne, senza la necessità di prelevarla dalla rete elettrica. In sostanza un impianto solare con accumulo consente di ottenere la completa autonomia energetica, e utilizzare l'energia prodotta dal sole in momenti differiti rispetto a quelli in cui viene prodotta, al contrario di uno semplice che invece permette di utilizzarla solo immediatamente.

Meglio scegliere pannelli solari con accumulo o semplici?

Abbiamo visto che - al contrario dei pannelli solari semplici - quelli con accumulo assicurano l'indipendenza energetica poiché distribuiscono energia anche nei momenti in cui il sole non brilla in cielo. Ma quanto costa quest'indipendenza?

A rendere i pannelli solari con accumulo una scelta non sempre "scontata" sono proprio i costi delle batterie, che in alcuni casi potrebbero richiedere tempi lunghissimi per il ritorno dell'investimento.

Iniziamo con il dire che l'impianto solare di dimensioni domestiche richiede un investimento di circa 6mila euro, senza contare le detrazioni fiscali, mentre l'aggiunta di un sistema di accumulo fa salire il prezzo per l'installazione pannelli fotovoltaici a 13/14mila euro. Al costo degli accumuli si aggiunge poi quello relativo alle modifiche necessarie all’impianto e all’eventuale sostituzione dell’inverter con uno di nuova generazione che risulti più "intelligente".

Occorre quindi fare una attenta valutazione delle proprie abitudini familiari, considerando i momenti in cui si fa il maggior uso di luci ed elettrodomestici, al fine di capire se quella spesa aggiuntiva di 7/8mila euro può essere "ripagata" con il risparmio ottenuto.

Se ad esempio una famiglia consuma la maggior parte di energia alla sera, allora probabilmente potrà trovare il massimo risparmio da un impianto con accumulatore, mentre se la maggior parte degli elettrodomestici viene azionata durante il giorno, il costo aggiuntivo potrebbe essere lungo e difficile da ammortizzare.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:32
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Meteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Da domenica 5 probabile calo termico: all'inizio della prossima settimana possibile afflusso di aria fredda con formazione di una circolazione di bassa pressione al Sud
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio ore 10:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154