Ultimo aggiornamento martedì 04 agosto ore 17:25

Seguici su:

Fase temporalesca al Centro-sud

Situazione in miglioramento al Nord. Calano le temperature con caldo più sopportabile

{icon.url}4 Luglio 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it

L’aria più fresca atlantica che accompagna la perturbazione n.2 del mese di luglio è arrivata sull’Italia: possiamo mettere la parola fine alla prima ondata di calore dell’estate 2020 con le temperature che si riporteranno su valori più vicini alle medie stagionali. Il primo weekend di luglio sarà nel segno di un caldo ovunque più sopportabile, anche se sabato l’atmosfera sarà diffusamente molto instabile al Centro-Sud mentre per il Nord il tempo è atteso un miglioramento. Attenzione perché, in qualche caso i temporali potranno anche essere violenti, associati a gradine e raffiche di vento. Tra domenica e lunedì, la circolazione ciclonica che si formerà durante il passaggio di questa perturbazione, si posizionerà tra lo Ionio e la Grecia, mantenendo il tempo instabile più che altro all’estremo Sud. La tendenza a lungo termine, per la prossima settimana, vede un ritorno dell’alta pressione e una ripresa dell’estate, soprattutto al Centro-Sud, ma al momento non si profilano altre ondate di caldo.

Fase temporalesca al Centro-sud

Previsioni meteo per sabato. Migliora al Nord con ampie schiarite in tutte le regioni e soltanto qualche breve e isolato piovasco nel pomeriggio tra Prealpi lombarde, Trentino e Prealpi venete. Al Centro-Sud e sulla Sicilia nord-orientale tempo variabile ed estremamente instabile, con il rischio di rovesci o temporali, soprattutto da metà giornata; fenomeni particolarmente diffusi e localmente forti soprattutto in Campania, Basilicata e a fine giornata in Calabria. Temperature: massime in calo al Centro-Sud e in Emilia Romagna, senza grandi variazioni nel resto del Nord; ultimi picchi vicini ai 35 gradi su Calabria, Puglia meridionale, sud ed est della Sicilia. Venti: da moderati a tesi settentrionali al Centrosud, anche forti di Maestrale ad ovest delle due Isole maggiori. Mari mossi o molto mossi.

Fase temporalesca al Centro-sud

Previsioni meteo per domenica. I venti tesi e più freschi settentrionali che seguono la perturbazione n. 2 di luglio, in trasferimento sulla vicina penisola balcanica, si propagheranno maggiormente verso sud, interrompendo la calura intensa degli ultimi giorni anche su Calabria e Sicilia. In tutto il Paese le temperature risulteranno più vicine alla norma, con valori diurni che al massimo raggiungeranno i 30-31 gradi. Sempre domenica il tempo resterà instabile al Sud, con qualche rovescio o temporale su Puglia, Basilicata, Calabria e, più marginalmente, anche nel nord della Sicilia. Nelle restanti regioni la giornata sarà in prevalenza soleggiata, con annuvolamenti di modesta entità, limitati alle aree montuose nelle ore più calde.

Fase temporalesca al Centro-sud

Tendenze

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ancora instabile al Centro-Sud. Aumenterà il caldo al Nord e in Sardegna, ma senza punte eccezionali...

Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa