FacebookInstagramTwitterWhatsApp

European Tree of the Year 2024, il maestoso ulivo millenario di Luras in Sardegna tra i finalisti

Il prossimo 20 marzo scopriremo chi ha vinto l'European Tree of the Year 2024. Nel prestigioso concorso è in gara anche il maestoso ulivo millenario di Luras in Sardegna
27 Febbraio 2024 - ore 19:55 Redatto da Redazione Meteo.it
27 Febbraio 2024 - ore 19:55 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Credits: European Tree of the Year 2024

Chi sono i finalisti dell'European Tree of the Year 2024 e che cos'è questo concorso? Ecco tutte le informazioni utili che occorre sapere come mai in classifica vi sia anche il maestoso ulivo millenario di Luras in Sardegna, un vero e proprio orgoglio per l'Italia.

European Tree of the Year 2024: che cos'è e chi sono i finalisti?

Che cos'è l'European Tree of the Year 2024? Si tratta di un prestigioso concorso nato nell'ormai lontano 2011 con l'obiettivo di valorizzare gli alberi più belli e maestosi d’Europa. Ad essere coinvolte nel premio sono ben 18 nazioni.

Tra i finalisti in gara, oltre all'albero della Sardegna, vi sono:

  • Pálffy oak, albero monumentale situato nella città di Malacky, in Slovacchia,
  • Camellia, di Guimarães, nel nord del Portogallo,
  • Kaņepju Oak in Lettonia,
  • The Heart of the Garden in Polonia,
  • The Millennium Oak ovvero l’albero più antico di Leopoli, in Ucraina.


Le votazioni del questo concorso così importante e che terrà ancora tutti con il fiato sospeso si sono concluse lo scorso 22 febbraio. Per scoprire però i vincitori e sapere se l'ulivo millenario della Sardegna ha sbaragliato la concorrenza dovremo attendere l'annuncio del prossimo 20 marzo 2024.

L'ulivo millenario di Luras in Sardegna: cosa sappiamo di questa pianta?

L'ulivo millenario di Luras, in Sardegna, ha conquistato il titolo di albero Italiano dell’anno nel 2023 ed ora è candidato all' European Tree of the Year 2024. Questo albero maestoso, situato per l'esattezza a Santu Baltolu nel comune di Luras, sta ottenendo i riconoscimenti che merita per via del suo pregio, della sua longevità e della sua bellezza. Si tratta di un vero e proprio albero secolare, che è stato chiamato "monumento naturale" e che è tra i più antichi dell'isola. La sua età? Difficile calcolarla con esattezza visto che si attesta tra i 3.000 e i 4.000 anni, anno più o anno meno.

Cos'altro sappiamo? Che ha una circonferenza di 11 metri e 16 centimetri e un’altezza di 14 metri. In Sardegna viene chiamato il patriarca e  alcune leggende raccontano che era il rifugio perfetto per gli spiriti maligni.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 17:49

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154