FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Ecco il video che mostra le dune di sabbia su Marte

Volare su Marte? È possibile, grazie a Ingenuity. Il piccolo drone-elicottero della Nasa ha registrato un nuovo affascinante video in volo sul pianeta Rosso
3 Febbraio 2023 - ore 09:43 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Febbraio 2023 - ore 09:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Crediti: NASA Jet Propulsion Laboratory (JPL)

La missione di Ingenuity ha portato a casa un altro grande risultato: un video di ottima qualità che mostra le dune di sabbia su Marte, per mostrarci il pianeta rosso da vicinissimo.

Ingenuity ci mostra le dune di sabbia su Marte

Si è concluso il 41esimo volo di Ingenuity, il drone-elicottero della Nasa che sta affiancando la missione del rover Perseverance per aiutarci a conoscere meglio il pianeta Marte. Nel suo ultimo volo il drone ha percorso una distanza orizzontale di 183 metri impiegando 109 secondi; durante questo rapido viaggio la sua telecamera ha ripreso la superficie marziana da molto vicino permettendoci di guardare il suolo ricoperto da sabbia e dune.

Questo volo supera di 8 volte la missione principale di dimostrazione tecnologica, se si considera che Ingenuity - nei piani iniziali - avrebbe dovuto effettuarne solamente 5 e invece ora siamo già a 41. L'utilità di questo piccolo drone-elicottero è notevole, basti pensare che prima di Ingenuity non esistevano velivoli umani in grado di volare su Marte, pianeta dotato di un'atmosfera molto sottile.

Ed è proprio a metà di questo 41esimo volo che è stato registrato un affascinante video in timelapse in cui si vede l'ombra di Ingenuity proiettata sulle dune di sabbia di Marte. Ma oltre a regalarci queste immagini, il drone ha un ruolo ben preciso: esplorare in anticipo il terreno così da facilitare il lavoro al rover Perseverance e favorendo future nuove missioni sul pianeta.

Il piccolo elicottero è infatti in grado, dall'alto, di aiutare gli scienziati nella ricerca di obiettivi scientifici o di tracciare un percorso sicuro per Perseverance, aiutandolo a districarsi nel suolo roccioso del cratere di Jezero, dove il rover è atterrato nel febbraio 2021. In questo cratere largo circa 45 km era inizialmente presente un enorme lago con un delta fluviale ed è per questo motivo che le ultime ricerche sono dedicate alla vita antica presente sul pianeta. A partire dal 30 gennaio infatti Perseverance ha lasciato cadere 10 tubi campione che verranno poi inviati nuovamente sulla Terra tra circa 10 anni.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Meteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Apice dell'ondata di caldo verso metà settimana: Sud, Sicilia e Sardegna roventi. Per il Nord tornano i temporali da venerdì. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 02:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154