FacebookInstagramTwitterMessanger

Covid, il piano del governo contro la quarta ondata: Green pass fino all'estate, hub per la terza dose e zone rosse

Terza dose, green pass obbligatorio fino all'estate, hub vaccinali e mascherina obbligatoria al chiuso: ecco il piano del governo contro la quarta ondata.
{icon.url}8 Novembre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
8 Novembre 2021 - ore 12:40 Redatto da Redazione Meteo.it

L'Italia è pronta alla quarta ondata di Coronavirus. Il piano del governo per contrastare una nuova diffusione del virus è stato elaborato tenendo conto di due fattori importanti: il 73% della popolazione ha una vaccinazione completa e il sistema ospedaliero non è in affanno, anche se negli ultimi giorni alcune città hanno registrato una impennata di contagi con diversi ricoveri nelle terapie intensive.

Piano del Governo: proroga stato di emergenza, fasce a colori e green pass

Il Coronavirus continua a preoccupare l'Europa e il resto del mondo. Anche in Italia si sono registrati negli ultimi giorni un aumento dei contagi che hanno spinto il governo a cooperare per la realizzazione di un piano per contrastare la quarta ondata del virus. L'obiettivo è quello di evitare lockdown e misure restrittive come quelle messe in atto due anni fa. Il piano del governo, infatti, prevede il green pass obbligatorio fino all'estate, fasce a colori per le Regioni e la riapertura degli hub vaccinali per la somministrazione della terza dose di vaccino.

Non solo, il governo ha deciso per la proroga dello stato di emergenza che, salvo sorprese, sarà prorogato fino al 31 marzo 2022. Ricordiamo che lo stato di emergenza scade il 31 dicembre 2021, ma l'arrivo di una quarta ondata di Covid-19 con un conseguente aumento dei contagi spinge verso un prolungamento in vista anche del Natale. La mascherina resta obbligatoria al chiuso con il ministro della Salute Roberta Speranza che ha ribadito: "la mascherina non si tocca" invitando i cittadini a rispettare il distanziamento sociale che decade solo nelle strutture ricreative come cinema, teatri e sale da concerto.

Covid-19, il piano del governo conferma il sistema a colori

Tra i vari punti del piano di Governo contro la quarta ondata di Covid-19 confermato anche il sistema delle fascie a colori che permette l'apertura delle attività. Il principio è sempre lo stesso: in caso di una impennata di contagi o cluster è possibile imporre la zona rossa con restrizioni di vario tipo. Al momento nonostante un aumento dei contagi da Coronavirus la situazione in Italia resta sotto controllo. Tutto lo stivale, infatti, è ancora in zona bianca anche se nelle prossime settimane non è esclusa la possibilità di un passaggio in zona gialla per il Friuli-Venezia Giulia, Marche, Calabria e Provincia di Bolzano dove il numero dei contagi è in forte crescita.

Per il ministro della Salute Roberto Speranza per contrastare il virus resta fondamentale la campagna di vaccinazione anti Covid-19: "l'allarme lanciato ieri dall'Oms va considerato con la massima attenzione. Lavoreremo nelle prossime settimane per allargare le dosi booster a ulteriori fasce di età". Infine sul green pass ha ribadito: "è uno strumento essenziale, a oggi ne sono stati scaricati 117 milioni".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:52
Notizie
TendenzaMeteo, dal 1 dicembre rialzo delle temperature e nuove piogge in vista
Meteo, dal 1 dicembre rialzo delle temperature e nuove piogge in vista
Correnti atlantiche si attiveranno a inizio dicembre: aria più mite ma anche nuova perturbazione in arrivo sull'Italia da giovedì 2. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Novembre ore 09:55

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154