FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Come caricare la batteria del cellulare, 3 errori da evitare per non rovinarla

Lasciar scaricare completamente la batteria prima di mettere il telefono in carica, per esempio, non è una buona abitudine
5 Marzo 2023 - ore 09:19 Redatto da Redazione Meteo.it
5 Marzo 2023 - ore 09:19 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

In un universo in cui tutti siamo sempre connessi è fondamentale conoscere tutti i "trucchetti" per far durare più a lungo il cellulare, tra i quali vi sono anche quelli che consentono una ricarica della batteria eseguita a perfetta regola d'arte. Ecco allora alcuni errori che molti commettono e ai quali dovresti prestare attenzione per garantire al tuo dispositivo una vita più lunga.

Attenzione allo "stress" termico

Molto spesso sentiamo dire che far scaricare completamente il cellulare prima di metterlo in carica aiuti a farlo durare più a lungo: niente di più sbagliato! Aspettare che il cellulare si sia scaricato completamente prima di collegarlo di nuovo alla corrente è una pessima abitudine e potrebbe danneggiare la batteria del telefono nel lungo periodo. Attendere che il cellulare arrivi ai livelli minimi di carica - o addirittura che si spenga - per collegarlo alla presa della corrente e farlo caricare al massimo, finisce per sottoporre il telefono a un forte stress termico rischiando danni irrimediabili.

Considerando anche il fatto che non tutti gli smartphone consentono la sostituzione della batteria, sarebbe quindi opportuno evitare di cedere a questi "falsi miti" per non ritrovarsi in poco tempo con un dispositivo tutt'altro che performante.

Mantenere il livello di batteria entro valori ottimali

Abbiamo visto che far scendere troppo il livello della batteria dello smartphone non è una sana abitudine, ma anche eccedere con i livelli di carica potrebbe far surriscaldare il dispositivo e determinarne una minore durata. Ma allora quale è il livello ottimale della batteria del telefono?

In realtà questo valore non dovrebbe mai scendere sotto al 15% e non superare l'85%. Quando il cellulare scende sotto il 20% un messaggio di sistema dovrebbe avvisare che è giunto il momento di metterlo in carica, mentre è necessario prestare attenzione e staccare la spina prima che il dispositivo raggiunga il 100%. Un valore compreso tra il 15% e l'85% è una buona norma comportamentale per garantirsi telefono capaci di mantenere la loro autonomia a lungo.

Evitare di lasciare il cellulare in carica di notte

Un'altra cattiva abitudine è quella di lasciare il dispositivo in carica tutta la notte. Se è vero che i consumi energetici nelle ore notturne possono incidere di meno sul bilancio familiare, è pur vero che mentre dormiamo non potremmo accorgerci che il nostro dispositivo ha raggiunto il livello massimo di carica.

Una volta arrivata al 100% la batteria tenderà a surriscaldarsi e danneggiarsi, rendendone così necessaria la sostituzione o - nella peggiore delle ipotesi - l'acquisto di un nuovo smartphone se il modello che abbiamo non consente la rimozione della batteria.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Meteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Apice dell'ondata di caldo verso metà settimana: Sud, Sicilia e Sardegna roventi. Per il Nord tornano i temporali da venerdì. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 04:01

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154