Ultimo aggiornamento mercoledì 21 ottobre ore 15:38

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Arrivo di aria gelida

Calo termico soprattutto al Centro-Sud: freddo accentuato dai venti. Epifania fredda ma con il sole

{icon.url}5 Gennaio 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it

Queste feste dell’Epifania saranno caratterizzate da un sensibile calo delle temperature e da un rinforzo dei venti, specialmente al Centro-Sud. Il temporaneo indebolimento della vasta area di alta pressione posizionata sull’Europa centro-occidentale permetterà a un nucleo di aria più fredda diretto verso i Balcani di interessare anche la nostra Penisola, determinando un rinforzo dei venti settentrionali e un conseguente calo termico, più marcato su regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia. Durante questa fase non si escludono sporadiche precipitazioni proprio sul medio Adriatico e sulle regioni meridionali, col ritorno di qualche fiocco di neve sull’Appennino. Dopo questa breve parentesi tornerà a prevalere la stabilità del tempo con una nuovo rinforzo dell’alta pressione accompagnato da un rialzo termico, ma anche da possibili nebbie persistenti in pianura al Nord.

Arrivo di aria gelida

Previsioni meteo per domenica. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso al Nord, regioni centrali tirreniche, Marche, Campania e Sardegna. Nuvolosità variabile sulle altre regioni dove non si escludono sporadiche precipitazioni (quota neve 1000-1300 metri in Appennino) con tendenza a graduali schiarite nel corso della giornata ad eccezione della Calabria nord-orientale. Temperature massime in calo al Nord-Ovest, regioni centrali adriatiche e Sud; lieve rialzo sul versante tirrenico della Penisola. Venti intensi settentrionali al Centro-Sud. Mari: molto mossi o agitati il medio-basso Adriatico, lo Ionio e il Mare e Canale di Sardegna; poco mossi o mossi gli altri bacini.

Arrivo di aria gelida

Previsioni meteo per la giornata dell'Epifania. Insisteranno ancora le correnti fredde dai Balcani soprattutto al Sud e in Sicilia dove avremo una nuvolosità sparsa alternata alle schiarite e associata a qualche residua pioggia sulla Calabria settentrionale ionica, con nevicate sulla Sila fino 400-500 metri, limitatamente alle prime ore del giorno. In tutto il resto dell’Italia il tempo sarà in prevalenza stabile, a parte qualche annuvolamento sull’alto Adriatico, in Liguria e qualche nebbia al mattino lungo la fascia centrale della Pianura Padana. Temperature quasi ovunque in calo nei valori massimi. Clima freddo al Sud, sensazione di freddo accentuata dai venti moderati o forti settentrionali.

Arrivo di aria gelida

Foto iStock/Getty Images

Notizie
TendenzaMeteo, weekend minacciato dal maltempo
Meteo, weekend minacciato dal maltempo
Peggiora il tempo su gran parte dell'Italia, nel mirino della perturbazione 7 di ottobre...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154