FacebookInstagramTwitterMessanger

Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno

Ci attendono giornate spesso piovose con clima insolitamente fresco: temperature sotto le medie
{icon.url}6 Giugno 2020 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it
{icon.url}
6 Giugno 2020 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it

Sabato il rialzo della pressione favorirà un generalizzato miglioramento del tempo, con tempo buono in gran parte d’Italia e solo un po’ di instabilità per lo più confinata ai rilievi del Nord. Già tra la fine di sabato e le prime ore di domenica arriverà però una nuova perturbazione (la numero 2 di giugno) capace di riportare piogge diffuse e temporali intensi su Nord Italia e Toscana, in estensione poi lunedì anche a gran parte del Centro-Sud, mentre le temperature, in paio di giorni, torneranno a calare in gran parte del Paese. Le previsioni per le prossime ore

Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno

Nella giornata di lunedì la perturbazione, muovendosi verso sud-est, attraverserà anche gran parte del Paese. Il tempo sarà molto instabile, a tratti localmente perturbato, con molte nuvole, piogge e forti temporali in molte zone del Centro-nord in Sardegna e nel nord della Campania; qualche temporale coinvolgerà anche la Basilicata e la Puglia, specie le zone interne. I fenomeni a Nord e sul versante tirrenico saranno particolarmente numerosi e localmente insistenti e di forte intensità. Poi l’alta pressione resterà lontana dall’Italia almeno fino a metà giugno. A governare il tempo dei prossimi giorni sulle nostre regioni sarà una circolazione di bassa pressione in formazione tra martedì e mercoledì sui mari attorno alla Penisola e alimentata da masse d’aria fresca e umida in discesa dalle alte latitudini. Due saranno le principali conseguenze a livello meteorologico: da un lato la prosecuzione dell’attuale fase instabile probabilmente fino al prossimo fine settimana, con numerose occasioni per altre precipitazioni a prevalente carattere di rovesci o temporali, in qualche caso anche intensi, associati a grandinate e forti raffiche di vento. Dall’altro, un calo più o meno sensibile delle temperature nella parte centrale della settimana, con valori che si porteranno al di sotto della media stagionale, anche di 5-6 gradi. Insomma, vivremo giornate con un clima insolitamente fresco per il periodo e a tratti anche piovose. Nel mirino dei temporali saranno soprattutto le regioni centro-settentrionali, un po’ meno quelle meridionali. In particolare, nella giornata di martedì rovesci e temporali saranno più probabili al Nord, nelle aree interne montuose del Centro, più occasionalmente lungo l’Appennino meridionale, in Puglia e attorno ai rilievi della Sicilia.

Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno
TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:38
Notizie
TendenzaMeteo, da mercoledì 28 caldo in ulteriore intensificazione
Meteo, da mercoledì 28 caldo in ulteriore intensificazione
La terza ondata di calore dell'estate insisterà, specie sulle regioni del Sud, ancora per molti giorni: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Luglio ore 02:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154