FacebookInstagramXWhatsApp

Tra oggi e domenica alternanza tra sole e nuvole

Inverno assente almeno per una settimana. Da lunedì zero termico sulle Alpi a 3500 metri
Previsione30 Gennaio 2020 - ore 06:00 Redatto da Meteo.it
Previsione30 Gennaio 2020 - ore 06:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Durante la seconda parte della settimana correnti occidentali miti e umide interesseranno l’Italia e il Mediterraneo determinando un’alternanza tra fasi nuvolose e momenti soleggiati con scarse precipitazioni, ma soprattutto temperature ostinatamente sopra la media. Non mancheranno le nebbie in pianura padana e nelle valli del Centro, ma in generale l’inverno resterà lontano, con le perturbazioni più attive che transiteranno a latitudini più elevate. Sul nostro Paese si faranno strada solo deboli sistemi nuvolosi: in particolare l’ultima perturbazione di gennaio (la n.7) fra giovedì sera e venerdì, seguita da un’altra debole perturbazione nella giornata di sabato, entrambe con poche locali precipitazioni; domenica un terzo sistema nuvoloso, accompagnato da aria ancora più calda, interesserà prevalentemente le Alpi portando soprattutto piogge a causa del concomitante rialzo dello zero termico oltre i 2500 metri. Nel frattempo l’alta pressione tornerà a rinforzarsi, così all’inizio della prossima settimana prevarranno condizioni di tempo molto più stabile, un po’ nebbioso sulla Pianura Padana orientale, ma caratterizzato da temperature molto elevate per la stagione: le massime potranno raggiungere valori intorno ai 20 gradi, con picchi anche oltre in particolare sulla Sardegna. Sulle Alpi occidentali, fra lunedì e martedì, lo zero termico arriverà probabilmente a toccare quota 3500 metri: in questo settore la massa d’aria mite, associata ai locali effetti dei venti di Foehn, sarà in grado di portare le temperature fino a 18-20 gradi a quote di 800-1000 metri. La circolazione atmosferica potrebbe subire una radicale modifica da metà settimana, con l’arrivo di aria fredda dalle alte latitudini che renderà ancora più aspro il contrasto rispetto alla situazione attuale. Si tratta comunque di una tendenza da confermare.

Previsioni meteo per giovedì. Tempo inizialmente stabile con cielo sereno o poco nuvoloso, a parte a presenza di nubi un po’ più compatte in Sardegna, Liguria, Toscana e Alpi occidentali; deboli piogge possibili su Levante Ligure e Toscana settentrionale. Al mattino qualche nebbia su pianure del Nord e valli interne del Centro. Dalla sera tendenza ad un aumento delle nubi sulle regioni tirreniche e parte del Nord. Temperature con poche variazioni: massime in generale al di sopra della norma. Venti deboli, salvo locali rinforzi da ovest-sud-ovest sui mari occidentali. La nostra previsione per giovedì ha un Indice di Affidabilità medio (IdA 80).

Previsioni meteo per venerdì. Tempo prevalentemente soleggiato sulle regioni settentrionali a nord del corso del Po, sul medio e basso Adriatico, e sul versante ionico. Nubi più o meno compatte nel resto del Paese, ma accompagnate soltanto da deboli e isolate piogge tra la Riviera di Levante e l’alta Toscana. Al mattino possibile presenza di nebbie sulla bassa pianura padana e sulle coste dell’alto Adriatico. Temperature stazionarie o in leggero aumento, con valori di nuovo quasi ovunque sopra la media. Venti di Libeccio deboli o localmente moderati, specie sui mari occidentali.

Foto iStock/Getty Images

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo: caldo no stop da Nord a Sud. Si aggrava la siccità
    Previsione16 Luglio 2024

    Meteo: caldo no stop da Nord a Sud. Si aggrava la siccità

    L'ondata di calore prosegue senza sosta e va oltre il weekend. Anche domani, mercoledì 17 luglio, temperature ben oltre i 35 gradi. Afa al Nord.
  • Meteo: caldo e afa sull'Italia anche oggi (16 luglio). Quanto durerà?
    Previsione16 Luglio 2024

    Meteo: caldo e afa sull'Italia anche oggi (16 luglio). Quanto durerà?

    L'Anticiclone Africano continua a dominare sul nostro Paese e in diverse zone d'Europa. Caldo intenso e afoso soprattutto al Nord: le previsioni.
  • Meteo 16 luglio: caldo no stop e locale instabilità sulle Alpi
    Previsione16 Luglio 2024

    Meteo 16 luglio: caldo no stop e locale instabilità sulle Alpi

    L'ondata di caldo non dà tregua al nostro Paese, né di giorno né di notte. Picchi di oltre 40 gradi al Sud e afa in aumento al Nord: previsioni.
  • Meteo: martedì 16 luglio con 40°C. Ecco le città più calde
    Previsione15 Luglio 2024

    Meteo: martedì 16 luglio con 40°C. Ecco le città più calde

    L'ondata di caldo prosegue senza sosta con calura in aumento anche al Nord. Le temperature ben oltre la norma non danno respiro nemmeno di notte.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Tendenza15 Luglio 2024
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Il caldo intenso insiste per tutta la settimana con calura in aumento al Nord, in particolare nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 luglio.
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Tendenza14 Luglio 2024
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Caldo afoso per tutta la settimana poi tra il 21 e il 22 luglio le temperature potrebbero calare a partire dalla Sardegna e dal Centro. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Luglio ore 21:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154