FacebookInstagramXWhatsApp

Saturno, la Luna e la sua “corona”: incontro nei cieli della Sicilia - Le Immagini

Nei cieli della Sicilia l'incontro affascinante che ha visto protagonisti Saturno, la Luna e la sua “corona”
Spazio15 Gennaio 2024 - ore 22:29 Redatto da Redazione Meteo.it
Spazio15 Gennaio 2024 - ore 22:29 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Foto di Cinzia Abbate pubblicata su Astronomitaly

Nei cieli siciliani una particolare congiunzione è stata protagonista ieri sera, domenica 14 gennaio 2024, poco dopo il tramonto del Sole, quando la Luna, satellite naturale della Terra, in fase crescente si è trovata vicino al pianeta Saturno.

Saturno, la Luna e la sua “corona”: incontro spettacolare

L'incontro cosmico, ricco di fascino, ha avuto luogo nella costellazione dell’Acquario. A catturare lo spettacolare momento è stato Gianni Tumino dalla località contrada Cutalia, in provincia di Ragusa. Suggestivo il fenomeno della “corona” lunare, in quanto velata dalle nubi, che in quel momento si presentavano alte e molto sottili.

La Luna

La Luna è il satellite naturale della Terra, e si trova a circa 384400 km da noi, risultando visibile a occhio nudo. La superficie del satellite è costituita da macchie scure e macchie chiare. Quelle scure, dette anche mari, sono regioni piatte coperte da rocce basaltiche e detriti. Le chiare, denominate terre alte o altopiani, presentano possono raggiungere gli 8000-9000 metri. La faccia rivolta verso il nostro pianeta è sempre la stessa.  

A quanto pare la Luna si sarebbe formata circa 4,5 miliardi di anni fa. La teoria più accreditata in merito alla sua formazione è che si sia formata dall'unione dei detriti rimasti in orbita dopo la collisione tra la Terra e un oggetto delle dimensioni di Marte chiamato Theia.

Saturno

Saturno è il sesto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole e il secondo più grande, dopo Giove. Rispetto alla Terra, ha un raggio di circa 9,48 volte più grande e una massa 95 volte superiore. Per il 95% è composto da idrogeno, mentre per il 3% da elio, il restante da altri elementi. Il suo nucleo, in silicati e ghiacci, è circondato da uno strato di idrogeno metallico che gli conferisce quindi all'esterno uno strato gassoso.

Caratteristica di Saturno sono gli anelli esterni. Inoltre, insieme agli anelli orbitano 146 lune. Nell'atmosfera di Saturno, i venti raggiungono anche i 1800 km/h, e sono quindi molto più veloci di quelli su Giove ma, meno veloci di quelli di Nettuno.


Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo 22 luglio: caldo in attenuazione anche al Centro-Sud! Occhio ai temporali
    Previsione22 Luglio 2024

    Meteo 22 luglio: caldo in attenuazione anche al Centro-Sud! Occhio ai temporali

    L'ondata di caldo va via via attenuandosi ovunque: primi segnali di cambiamento al Centro-Sud, dove oggi si avranno temporali e forti venti.
  • Meteo: inizio di settimana con caldo e afa in attenuazione e temporali. I dettagli
    Previsione21 Luglio 2024

    Meteo: inizio di settimana con caldo e afa in attenuazione e temporali. I dettagli

    Il clima caldo e afoso a inizio settimana si attenua anche al Centro-Sud, seppur con temperature sui 35 gradi. Venti di Maestrale sulle Isole.
  • Meteo: tra oggi (21 luglio) e inizio settimana forti temporali e calo termico. Ecco dove
    Previsione21 Luglio 2024

    Meteo: tra oggi (21 luglio) e inizio settimana forti temporali e calo termico. Ecco dove

    Una perturbazione atlantica (la n7) raggiunge oggi (21 luglio) l'Italia innescando temporali localmente violenti con raffiche di vento e grandine
  • Meteo 21 luglio: Italia divisa tra maltempo e caldo intenso. Le zone coinvolte
    Previsione21 Luglio 2024

    Meteo 21 luglio: Italia divisa tra maltempo e caldo intenso. Le zone coinvolte

    L'ondata di caldo africano si attenua parzialmente per l'arrivo della perturbazione n.7 del mese che oggi porterà al Nord violenti temporali.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Luglio ore 09:38

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154