Ultimo aggiornamento martedì 04 agosto ore 17:34

Seguici su:

Residua instabilità all'estremo Sud

Tempo soleggiato al Centro-nord e in Sardegna con caldo senza afa. Lunedì valori di nuovo in aumento

{icon.url}5 Luglio 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it

Primo weekend di luglio segnato dal passaggio della perturbazione n.2 del mese: la massa d’aria più fresca al suo seguito, di origine atlantica, ha interrotto la prima ondata di calore della stagione al Centrosud e generato una veloce fase temporalesca, che tende ora a trasferirsi verso sudest. La circolazione ciclonica ad essa associata, infatti, si porta tra lo Ionio e la Grecia, favorendo residue condizioni di instabilità atmosferica, tra domenica e lunedì, sulle estreme regioni meridionali. Il caldo si riporta così su valori più normali, ma solo temporaneamente, grazie anche alla persistenza di una vivace ventilazione settentrionale sulle regioni centro-meridionali. A inizio settimana (tra lunedì sera martedì mattina) una veloce perturbazione, la n.3 del mese, lambirà le regioni settentrionali, con effetti limitati alle regioni di Nordest. A seguire riprenderà l’estate a gonfie vele: sole, tempo stabile e, da giovedì, caldo di nuovo in intensificazione, con il termometro che, al Centrosud, potrà nuovamente sfiorare i 35 gradi.

Residua instabilità all'estremo Sud

Previsioni meteo per domenica. Al Sud e sulla Sicilia condizioni di variabilità, con alternanza di annuvolamenti e di schiarite e in un contesto di atmosfera ancora instabile. Rovesci e locali temporali saranno più probabili su Basilicata, Calabria, nord ed est della Sicilia e, al mattino, anche sulla Puglia. Nel resto del Paese tempo soleggiato, con cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature: massime in calo all’estremo Sud, in rialzo altrove: caldo nella norma, con punte quasi mai superiori a 30-31 gradi, grazie anche ad una moderata o tesa ventilazione settentrionale sulle regioni centro-meridionali e sui mari prospicienti, che risulteranno mossi, localmente molto mossi.

Residua instabilità all'estremo Sud

Previsioni meteo per lunedì. Sull’insieme del Paese il tempo sarà prevalentemente soleggiato e caldo, salvo una residua nuvolosità al mattino al Sud. Nel corso della giornata nubi in aumento nel settore alpino centro-orientale, sull’Appennino meridionale e in Calabria: in queste zone, nel pomeriggio, saranno possibili brevi rovesci o isolati temporali. In serata e nella notte temporali in trasferimento dal Trentino Alto Adige verso Veneto e Friuli Venezia Giulia. Temperature: per lo più in aumento, con massime fin verso 33-34 gradi al Nord, regioni tirreniche e Sardegna. Venti: settentrionali in graduale attenuazione, ma ancora tesi di Maestrale su mare di Sardegna e Sicilia.

Residua instabilità all'estremo Sud

Tendenze

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ritorno dell'anticiclone al Nord nella seconda parte della settimana

Ancora instabile al Centro-Sud. Aumenterà il caldo al Nord e in Sardegna, ma senza punte eccezionali...

Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa