FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, weekend di maltempo. Rovesci, neve in montagna e forte vento

In questo fine settimana ben 3 perturbazioni porteranno piogge, nevicate in montagna con venti intensi al Sud domenica 25. Condizioni meteo perturbate anche prossima settimana
24 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
24 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’intensa perturbazione atlantica (la numero 5 di febbraio, denominata ufficialmente “tempesta Louis”) che sta attraversando tutta l’Italia, sta coinvolgendo più direttamente le regioni meridionali e la Sicilia dove insisterà per buona parte della giornata odierna. Al Centro-Nord si osserverà una spiccata variabilità, in attesa del passaggio di un altro veloce impulso instabile (n.6 del mese) proveniente dalla Francia. Contemporaneamente, un’altra perturbazione (la n.7) in sviluppo nell’entroterra nord-africano si muoverà in serata verso la Sardegna e poi domenica verso il mar Ionio, dove favorirà lo sviluppo di un vortice ciclonico che, fino alle prime ore di lunedì, darà luogo a piogge e rovesci anche temporaleschi al Sud e sulla Sicilia, con il rischio di fenomeni intensi, nubifragi e forti raffiche di vento.

Le condizioni meteorologiche sulla Penisola e sul bacino del Mediterraneo resteranno molto movimentate anche la prossima settimana: una nuova intensa perturbazione atlantica (la n.8), associata ad una complessa circolazione ciclonica, investirà tutto il nostro Paese tra lunedì e giovedì, dando luogo ad una fase di maltempo diffuso, con altre ingenti precipitazioni e altre abbondanti nevicate nel settore alpino.

Le previsioni meteo per sabato 24 febbraio

Cielo coperto al Sud e in Sicilia, con piogge e rovesci diffusi e insistenti. Cielo inizialmente nuvoloso o molto nuvoloso anche su Lazio e regioni centrali adriatiche, ma con tendenza a schiarite nel corso della giornata. Condizioni di spiccata variabilità nel resto del Paese, con anche un po’ di sole in mattinata in diversi settori del Nord e la presenza di qualche nebbia sulla valle padana, ma in dissolvimento. In mattinata rovesci isolati nel nord del Piemonte e della Lombardia; nel pomeriggio e in serata tempo instabile, favorevole a precipitazioni, su gran parte del Nord, su Toscana, Umbria, Marche e Sardegna.

Quota neve tra 700 e 900 metri su Alpi e Prealpi, intorno a 1200 metri sull’Appennino settentrionale.

Temperature massime per lo più in lieve diminuzione, più sensibile sulla Sardegna. Venti in attenuazione, ma ancora forti meridionali tra basso Adriatico e Ionio.

Le previsioni meteo per domenica 25 febbraio

Si intensificherà il maltempo al Sud e in Sicilia, con piogge e temporali, venti molto forti (raffiche di tempesta nello Ionio) e mari agitati. Nuvolosità alternata ad ampi rasserenamenti in Emilia Romagna, regioni centrali e Sardegna. Nuvole e instabilità nel resto del Nord, con brevi e isolate precipitazioni. A fine giornata peggioramento al Nord-Ovest con piogge in Liguria, in Pianura Padana e nevicate sulle Alpi fin verso 700-800 m.

Temperature in ulteriore calo quasi ovunque, clima più freddo al Nord. Ventoso anche sui mari di ponente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 06:44

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154