FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, weekend del 10 e 11 giugno con temporali sparsi tra pomeriggio e sera, ecco dove

Non accenna a diminuire l'instabilità che da settimane persiste sul nostro Paese: nel fine settimana sono ancora attesi fenomeni sparsi. La tendenza meteo
7 Giugno 2023 - ore 11:15 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Giugno 2023 - ore 11:15 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il sistema nuvoloso che venerdì 9 si affaccerà al Nord-Ovest (perturbazione n. 3 di giugno) contribuirà a far proseguire anche nel weekend del 10 e 11 giugno questa lunga fase di instabilità sull’Italia.

La conseguente variabilità sarà sempre accompagnata da temperature altalenanti intorno a valori non lontani dalla norma per l’inizio dell’estate. Fortunatamente ancora non si paventano le ondate di caldo intenso che negli ultimi anni hanno spesso caratterizzato anche il mese di giugno.

Weekend del 10 e 11 giugno ancora instabile: le previsioni meteo

Sabato 10 vedrà un inizio di giornata con qualche pioggia o locale rovescio su Valle d’Aosta, Piemonte e settore adriatico tra il Veneto e l’Abruzzo; maggiori schiarite saranno possibili nelle Alpi orientali, in Sardegna e tra Campania e Calabria. Nel pomeriggio l’instabilità si tradurrà nello sviluppo di rovesci o temporali sparsi su Alpi, Friuli, Appennino settentrionale, zone interne e appenniniche della penisola con tendenza a qualche locale sconfinamento verso sera in direzione delle coste adriatiche dalle Marche alla Puglia; occasionali rovesci anche in Sila e sui monti delle Isole.

Temperature in lieve calo nelle aree più nuvolose e instabili del Centronord; valori per lo più compresi da Nord a Sud tra 23 e punte di 27-28 gradi. Venti in prevalenza deboli salvo rinforzi e possibili forti raffiche in coincidenza dei temporali. Localmente mossi il Canale di Sardegna e il basso Ionio, calmi o poco mossi i restanti bacini.

Domenica 11, dopo una mattinata sostanzialmente asciutta, ad eccezione di qualche scroscio residuo a inizio giornata tra Lucania e Puglia, l’instabilità pomeridiana sarà per lo più concentrata nelle zone montuose, in particolare nel settore appenninico dal Lazio e dall’Abruzzo fino alla Sila e lungo le Alpi con i rovesci o temporali che tra il tardo pomeriggio e la notte successiva dovrebbero coinvolgere diffusamente anche le pianure del Nord-Ovest (nella notte qualche rovescio anche in Liguria).

Temperature massime stabili o in lieve calo al Sud e nelle Isole, in aumento al Nord e su Toscana e Lazio. Tendenza a una ventilazione settentrionale al Centro-Sud con un Maestrale fino a moderato sul Canale di Sicilia e sul medio e basso Adriatico dove i mari saranno localmente mossi.

Anche per la prossima settimana, secondo le attuali proiezioni, non si vedrebbe l’instaurarsi di strutture di alta pressione importanti che possano smorzare l’instabilità in modo significativo. Per maggiori dettagli seguite i prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
Meteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
La perturbazione darà vita ad inizio settimana ad un vortice di bassa pressione che manterrà il tempo instabile: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Giugno ore 13:49

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154