Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Dicembre ore 17:21

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Meteo: tra giovedì 22 e venerdì 23 caldo anomalo al Sud e sulle Isole

Venerdì probabile peggioramento al Nord e in Toscana per l'arrivo di una nuova perturbazione

{icon.url}19 Ottobre 2020 - ore 12:10 Redatto da Meteo.it

Nel corso della nuova settimana l’alta pressione consoliderà gradualmente la sua presenza sulle regioni del Centro-Sud, dove garantirà giornate in prevalenza soleggiate, con le ultime piogge nel corso di questo lunedì su Calabria e Sicilia. Il Nord Italia invece resterà ai margini di questa alta pressione e sarà esposto a infiltrazioni più umide per le correnti atlantiche che scorreranno al di là delle Alpi: nelle regioni settentrionali, nei prossimi giorni, si alterneranno quindi nuvole e momenti soleggiati, e non mancherà qualche pioggia. Il vero aspetto di rilievo riguarderà però le temperature: nel corso della settimana i valori termici, grazie alla presenza dell’alta pressione, sono infatti destinati ad aumentare, gradualmente giorno dopo giorno, specie al Sud, dove a partire da giovedì è probabile che si faccia sentire un caldo anomalo per il periodo.

Meteo: tra giovedì 22 e venerdì 23 caldo anomalo al Sud e sulle Isole

Giovedì le umide e moderate correnti meridionali che si sono attivate sul Mediterraneo occidentale determineranno un’altra giornata molto nuvolosa nelle regioni di Nord-Ovest con qualche locale pioviggine o pioggia intermittente, localmente moderata sulla Liguria. Un po’ di nuvolosità sparsa, per lo più irregolare, interesserà la Toscana, la Sardegna orientale, Emilia occidentale e l’estremo Nord-Est. Nel resto d’Italia tempo ben soleggiato con cieli sereni o, al più, poco nuvolosi. Al mattino possibili banchi di nebbia in Val Padana centro-orientale, sulle coste dell’alto Adriatico e nelle valli interne del Centro. Venti moderati o tesi meridionali su Mar Ligure, Sardegna, Tirreno occidentale e Canale di Sicilia, con mari mossi o molto mossi. Venti in prevalenza deboli altrove, salvo locali rinforzi da nord sul Canale d’Otranto e sullo Ionio. Temperature stazionarie o, al più, in lieve crescita con valori oltre 20 gradi al Sud e punte vicine ai 25 gradi al Sud e in Sicilia. Punte anche oltre sulla Sardegna occidentale. Venerdì probabile peggioramento al Nord e sulla Toscana settentrionale per l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica (la n. 7 del mese) che determinerà una giornata molto nuvolosa con piogge sparse localmente moderate al Nord-Ovest e sulla Toscana settentrionale. A fine giornata le piogge dovrebbero raggiungere anche il Nord-Est. Nel resto d’Italia continuerà a dominare il promontorio di alta pressione con tempo stabile e prevalentemente soleggiato al Sud e in Sicilia. Qualche nube di passaggio, invece, sul Centro Italia. Venti moderati di Scirocco su Mar Ligure, Sardegna, Tirreno occidentale e Canale di Sicilia, con mari ancora generalmente mossi. Venti deboli. Temperature elevate al Sud e in Sicilia, dove si potranno toccare e superare i 25 gradi. Nel fine settimana il tempo è previsto in miglioramento al Nord. La perturbazione tenderà a scivolare verso sud, coinvolgendo gran parte delle regioni centro-meridionali.

Meteo: tra giovedì 22 e venerdì 23 caldo anomalo al Sud e sulle Isole
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di maltempo di stampo invernale anche nel weekend del 5-6 dicembre
Meteo, ondata di maltempo di stampo invernale anche nel weekend del 5-6 dicembre
Ci attendono giornate perturbate con piogge piuttosto forti, nevicate e venti in deciso rinf...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154