FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: dal 14 marzo si attenua il freddo e torna l'alta pressione, ma durerà poco. La tendenza nei dettagli

Alta pressione in rinforzo e clima più mite da lunedì 14 marzo, ma per la seconda parte della settimana si profila un nuovo peggioramento, seguito ancora una volta dall'irruzione di aria molto fredda. La tendenza meteo
{icon.url}12 Marzo 2022 - ore 11:39 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Marzo 2022 - ore 11:39 Redatto da Redazione Meteo.it

Protagonista meteo del weekend è un clima dal sapore invernale, che in gran parte del Paese vede temperature ben al di sotto della norma per la presenza di aria gelida di origine artica. L'inizio della nuova settimana sarà segnato da un cambio di circolazione per l'Italia, con il rinforzo dell'alta pressione che determinerà condizioni meteo stabili ovunque e temperature in rialzo, destinate a riportarsi su valori più tipici del periodo.

Secondo l'attuale tendenza meteo questa situazione più tranquilla è destinata a durare poco: da giovedì torna la pioggia in molte zone del Centro-Sud, mentre il Nord sarà probabilmente escluso ancora una volta, con una siccità che diventa ogni giorno più grave.

La tendenza meteo per l'inizio della settimana

Lunedì 14 marzo osserveremo nuvole al Nord e su Toscana, Umbria, Calabria e Isole Maggiori, con piogge deboli e isolate su Liguria, Piemonte, Lombardia occidentale, alta Toscana e Sardegna; qualche nevicata sulle Alpi Occidentali oltre 800-1000 metri. Nel resto d’Italia prevalenza di tempo bello.
Temperature massime con poche variazioni al Nord-Ovest, in crescita nel resto del Paese.

La giornata di martedì 15 marzo sarà stabile ma variabile, e gli annuvolamenti si alterneranno alle schiarite. Il cielo si presenterà localmente nuvoloso al Nord, specie sul Piemonte e all’estremo Nord-Est, mentre al Centro-Sud avremo maggiori schiarite, in particolare nelle regioni peninsulari. Nel corso del giorno saranno possibili deboli e isolate piogge nel sud-est della Sardegna e sul basso versante ionico della Calabria. Temperature in generale rialzo. Minime ovunque sopra lo zero, anche nelle regioni settentrionali; massime in linea con le medie stagionali. Venti moderati di Scirocco soffieranno sui mari di ponente, fino a tesi nel Canale di Sicilia e sulla Sardegna. Saranno poco mossi il Mare Adriatico, lo Ionio e il Tirreno sud-orientale; mossi o molto mossi i restanti mari di ponente, fino ad agitati il Canale di Sicilia, il Tirreno sud-occidentale, il Mare e Canale di Sardegna.

Anche per mercoledì 16 marzo si prevede una situazione meteo tranquilla, e ancora all’insegna della variabilità tra parziali annuvolamenti e ampie schiarite.

Condizioni meteo in peggioramento da giovedì, poi torna anche l'aria fredda

Nella seconda parte della settimana l’alta pressione tenderà a indebolirsi, e un vortice di bassa pressione farà sentire i suoi effetti su parte dell’Italia con una traiettoria che a inizio settimana lo vedrà posizionato tra la Penisola Iberica e il Marocco e nei giorni successivi lo porterà a muoversi verso est, in direzione di Algeria e Tunisia. Seguendo questo percorso la perturbazione provocherà un graduale peggioramento a partire da giovedì 17 marzo in Sardegna, con le prime piogge che venerdì si estenderanno anche a molte regioni peninsulari del Centro-Sud.

Secondo l’attuale tendenza meteo il Nord Italia resterà ancora una volta ai margini, con una prevalenza di tempo asciutto che andrà ad aggravare ulteriormente la siccità che sta soffocando soprattutto il Nord-Ovest, dove alcune zone non vedono piogge o nevicate significative ormai da tre mesi.

Per quanto riguarda le temperature, a partire da venerdì e soprattutto nel prossimo weekend potremmo assistere a un nuovo brusco raffreddamento, ancora una volta determinato dall’afflusso di aria fredda dall’est Europa. I prossimi aggiornamenti permetteranno di conoscere maggiori dettagli su questa evoluzione.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:38
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 11:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154